Considerazioni di un tifoso professionista, di Toni Cappellari/38 – Sassari e Reggio, mi aspetto una gara 7

Considerazioni di un tifoso professionista, di Toni Cappellari/38 – Sassari e Reggio, mi aspetto una gara 7

Commenta per primo!

2 a 2 palla al centro, si direbbe nel calcio. Vince il fattore casa, in queste finali che con stasera si avviano a un bivio inesorabile, anche se a Reggio Emilia e a Sassari si gioca benissimo, davanti a due pubblici non corretti ma correttissimi. Forse i giocatori di casa si sentono più sicuri, giocano con più tranquillità, ma gara4 conferma le sorprese e le imprevedibilità di una serie equilibrata: con la Dinamo avanti di 20, e i suoi esterni che tirano con medie da sogno, per non parlare di un Lawal dominante sotto le plance, Reggio reagisce con ordine, e con Cinciarini che smaltisce le difficoltà prendendosi la squadra sulle sue spalle. Peccato che l’arbitraggio sia stato da delirio puro, con un fallo di Polonara non fischiato all’ultimo secondo del regolamentare e un fallo inesistente di Cenciarini fischiato sul palleggiatore nel supplementare. Per fortuna i “grigi” non sono decisivi e vince Sassari, ma domanda: come si può mandare il Sig. Rossi ad arbitrare una finale scudetto? L’ “avanti ai giovani” non può valere sempre e comunque…

Quanti ai singoli, Cinciarini, Polonara e Della Valle sono le colonne della squadra: il primo dirige e finalizza, il secondo sfoggia una sicurezza nel tiro impressionante e spazza rimbalzi che è un piacere, Della Valle è cresciuto nel segno dell’uno contro uno e del tiro da fuori, ormai è pronto per la Nazionale.

In casa Dinamo invece sono gli esterni a creare scompiglio: Logan, Sosa e Dyson hanno lo scoring instinct, Sanders quando tira anche da fuori è una macchina da guerra – peccato che si sia girato la caviglia ( ci sarà questa sera?), mentre Lawal in difesa è un baluardo con stoppate e rimbalzi offensivi a go-go.

Chiosiamo sui due coach, che non hanno mai difettato in lucidità: Sacchetti ha faticato contro la zona ma ha lavorato bene nei rientri difensivi, in più ha recuperato i suoi dalla sbornia del colpaccio al Forum; Menetti fa le cose più logiche, avendo il 120% dai suoi. Hanno vinto entrambi . Come finirà? Difficile dirlo, anche se a mio parere si andrà a gara 7: il finale più degno di questa stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy