EUROLEAGUE COUNTDOWN – Limoges: un backcourt di scorers per sognare le Top 16

EUROLEAGUE COUNTDOWN – Limoges: un backcourt di scorers per sognare le Top 16

Commenta per primo!
www.lequipe.fr

 

Contro tutto e tutti, questo deve essere il motto di coach Philippe Herve, per la stagione che sta per cominciare. Limoges, laureatosi campione di Francia per la seconda volta consecutiva, sotto il segno di uno straordinario Adrien Moerman, dovrà provare a bissare l’ottima passata stagione senza il suo trascinatore, accasatosi al Banvit. Sarà una montagna tutta da scalare dunque l’annata che sta per cominciare, con il versante più ripido chiamato Eurolega, ed è qui che Limoges deve migliorare, dopo il deludente ultimo posto nel girone nella scorsa edizione.

ROSTER:
Il roster dei francesi non è certamente il più temuto del girone B, ma nel caso in cui coach Herve riuscisse ad amalgamare al meglio i nuovi con i campioni in carica, farebbe diventare Palais des sports de Beaublanc, un parquet duro da espugnare. Ad aprire la rosa ci sono i play Leo Westermann e Randy Culpepper: il primo, promettente talento francese (23 anni) di proprietà del Barcellona, gioca con i biancoverdi sin dallo scorso anno; il secondo, arrivato dal Krasnyj Oktjabr’ Volgograd è adattabile anche a guardia ed è un giocatore con tanti punti nelle mani. Ancor più duttile è Mark Payne, reduce da una buona stagione tra le fila dello Chalons-Reims; lo statunitense può essere impiegato negli spot di 2-3-4, e sarà affiancato da Matt Gatens, ex Khimik Yuzhne ed Ankara, alla sua prima esperienza in Eurolega. Le ali sono Nobel Boungou-Colo, al suo quinto anno tra le fila dei francesi, Mathieu Wojciechowski, giovane polacco dalle ottime prospettive, Ousmane Camara e Will Daniels. Chiudono il roster i lunghi Frejus Zerbo, centro ivoriano tra i protagonisti delle vittorie nelle scorse due stagioni e Ali Traore, un ottimo colpo di mercato proveniente dai rivali dello Strasburgo.

STELLA:
Chi sarà però l’uomo chiave di questa Limoges? Difficile dirlo adesso, ma è certo che alte sono le aspettative sulla cabina di regia, dove si alterneranno i sopra citati Leo Westermann, classe ’92 e pilastro della squadra campione di Francia in carica, e Randy Culpepper, che dopo l’ottima VTB League disputata vorrà certamente far bene a Limoges, ovvero la sua prima occasione nell’Europa che conta. Westermann ha vinto nella giornata di ieri la medaglia di bronzo ad Eurobasket 2015 con la nazionale francese; è un giovane dalle innate caratteristiche da leader che certamente sarà caricato di importanti responsabilità nella stagione imminente; l’esterno ex Partizan ha rifiutato in estate la possibilità di trasferirsi al Barcellona pur di dimostrare ulteriormente il suo valore con i francesi; ciò di certo rappresenterà un’ulteriore motivazione per il talento da Haguenau. Randy Culpepper, come già anticipato un esterno con tanti punti nelle mani, capocannoniere nella VTB League dell’anno scorso, è uno dei punti interrogativi più interessanti per la prossima stagione; alla sua prima, forse anche ultima occasione di sfondare nel basket importante, proverà a guidare i francesi a suon di canestri.

ALLENATORE:
A guidare questa squadra c’è coach Philippe Hervé, anch’esso campione in carica, allena i biancoverdi dalla scorsa stagione, quando reduce da 9 anni ad Orleans, si impose nelle finals di Pro A su Strasburgo. Il francese, al suo 21esimo anno di carriera (tutta trascorsa in PRO A), ha un’eccellente conoscenza del campionato francese, ma in Eurolega ha allenato solo in tre occasioni: le stagioni 2002-03, 2003-04 con l’ASVEL e l’annata 2009-10 con l’Orleans. Nella prima è riuscito a raggiungere le top 16, mentre nelle altre due non ha superato il primo turno. La seguente stagione rappresenterà un importante banco di prova anche per coach Herve.

PREVISIONE:
Non è sicuramente di Limoges che devono preoccuparsi squadre come Olympiacos, Milano ed Efes; pur senza sottovalutare un avversario che può rivelarsi ostico, secondo noi i francesi dovrebbero far leva sulle gare contro Cedevita e Bayern, per poter sperare di ottenere un insperato quarto posto nel girone.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy