In-Basket/39 – Pronti via… e la nuova Virtus Bologna corre più di Sassari

In-Basket/39 – Pronti via… e la nuova Virtus Bologna corre più di Sassari

Commenta per primo!

Siamo all’inizio della stagione, e dare giudizi sulle squadre è sempre un azzardo: troppe le variabili dai nazionali rientrati dall’Europeo agli stranieri alla loro prima esperienza italica per alcuni ed europea per altri ed altri ancora…ma se il buongiorno si vede dal mattino allora si potrebbe dire che la nuova e giovane Virtus Bologna dà segnali confortanti.

Entrando nello specifico abbiamo analizzato come coach Bechi provi a sfruttare le caratteristiche del giovane lungo Motum, abile nel tiro da 3pti.

Nell’arco della partita è stato evidente come nonostante si sappia quanto sia brava Sassari ad alzare i ritmi, la Virtus abbia accettato e addirittura fatto il break proprio con l’arma della velocità, premiata dalla vena realizzativa di Hardy e dall’atleticità di Jerome Jordan. Bravi i bolognesi anche a sfruttare al meglio la capacità di attaccare il ferro di Ware aprendo il campo con Motum e Gaddefors che, alternati nel ruolo di 4, spesso facevano un movimento ad uscire proprio per favorire le penetrazioni del play americano grazie anche alle attenzioni attirate dai due lunghi capaci di segnare anche dalla lunga distanza.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy