Le Parabole DeGli Air-Ball – L’ITALIA CHIAM0′

Le Parabole DeGli Air-Ball – L’ITALIA CHIAM0′

Commenta per primo!

L’ignoranza in vacanza in cerca di ignoranza
                              SOMMARIO

-Una copertina ideata da “I disegni di Wini”
 
-Lettera ai 12 apostoli di Gigi
-MVPoeta – Il migliore del ritiro azzurro -La video-intervista a GiGi Datome -Il tifoso-tipo azzurro * Qualsiasi aneddoto, racconto, affermazione ed esempio è basato su fatti ed episodi realmente accaduti, vissuti da noi in una tre giorni a Folgaria a contatto con la nazionale.

Una lettera ai 12 apostoli di Gigi Mago lo sappiamo che difendi e vai a rimbalzo come e quanto Poeta, ma sei la nostra unica speranza là sotto. Gioca serenamente, che Phil Jackson è in meditazione in Nevada.Beli ci pare di aver capito che il tuo credo sia “Prendi e tira d’ovunque tu sia”. Finché entra va bene, ma poi se non entra sai come va a finire con noi tifosi.. Amedeo porta la tua faccia tosta prima che cattiva a Berlino. Risparmiamo le flessioni peró… Cincia, al diavolo le tue capacità realizzative, la tua scarsa condizione fisica e la tua poca freddezza. Cerca solo ed esclusivamente di dividere il pallone tra tutte quelle macchine da punti che vogliono, chiedono e sbraitano per la sfera a spicchi. Ale stai calmo, respira, non cedere alle provocazioni e sorridi agli arbitri. In attacco fai quello che vuoi perché puoi fare quello che vuoi… Achi cattura tutti i rimbalzi che Bargnani e Cusin guardano, poi facci saltare sul divano con qualche inchiodata. Cuso: guardati 3/4 volte Italia-Spagna dello scorso EuroBasket e torna a dominare nel pitturato. Ogni essere vivente che a Berlino oserà entrare in aria dovrà fare la fine di Rudy Fernandez… Melli .quando sei in campo non se ne accorge nessuno perché siamo troppo occupati a guardare il nostro arsenale offensivo. Continua a difendere, che ne abbiamo bisogno quanto Gallinari della fotocamera interna… Daniel cerca di non andartene prima della fine della competizione. A Folgaria qualcuno ti ha visto leggermente brillo in una discoteca locale mentre socializzavi con la polizia. Ma questa, questa è un altra storia. Abbiamo bisogno dei tuoi -big shots- e delle tue imprecazioni. Gallo, siamo tutti innamorati di te. Tu che trascini la squadra in campo ma sopratutto fuori, tu che senza Poeta non vivi, tu che dai un motivo a Tranquillo per fare la telecronaca anche alle gare pre-europeo, te che abbiamo visto distruggere l’autostima a Della Valle mettendogli 20 triple in fila in ritiro a Folgaria, Tu che puoi e devi guidarci lontano, magari in Sud America magari in Brasile, magari nella capitale. Un pensiero anche a te Coach: vacci piano col gel e torna in forma come una volta. Gigi Gigione Gigigante mettici al collo sta medaglia! P.S. Il tiro di Pascolo visto dal vivo è veramente un colpo al cuore.


 – L’Italia quando non si allena – “Se si dovessero dare dei premi ad un gruppo solo per la vita fuori dal campo avremmo già vinto anche le olimpiadi” –Danilo Gallinari (trascinatore anche lì)

  

MVPoeta – Il migliore del ritiro azzurro
Anche Poeta e un vivace Amedeo supportano Gli AIR-BALL

Ogni nazionale ha la sua superstar, i suoi esperti, i suoi difensori, i suoi lottatori.

Ma non tutte le nazionali hanno l’uomo-spogliato per definizione. Ovvero: il compagno di camera perfetto, il miglior passatore di asciugamani e borracce, il miglior tifoso e il compagno ideale per qualsiasi dopo-partita.

Il nostro?  Giuseppe Beppe Peppe Poeta Come tutti i giocatori talentuosi che hanno fatto la storia di questo sport, Beppe o si ama o si odia.   Abbiamo assistito ad una sua uscita dalla palestra di Folgaria al termine di un allenamento e di una estenuante sessione di selfie con Gallinari. Attaccati all’uscita dall’impianto Bambini che lo ignorano perché nel loro libretto personale degli autografi non c’è spazio per quelli scarsi. ( Gigi perdonali perché non sanno…) Mamme Quarantenni che aspettavano da una vita la foto con il fascino del verseggiatore, L’istantanea è cosi importante per loro che dev’essere addirittura rifatta a causa della mediocre qualità. Più in fondo ragazzi. C’è chi, “con Poeta la foto la voglio, è un grande” Ci sono quelli che “tanto questo a Berlino non ci va” Altri del posto che “non è all’ altezza dell’ Aquila” Altri ancora che “Guarda, di la sta uscendo Melli, andiamo!” Melli? Melli?!!  (Gigi, perdonali perché non sanno…)   Poi Poeta viene verso di noi… il suo IPhone6 custodito dentro un borsello di LV inizia a squillare. Poeta risponde e mentre noi gli chiediamo una foto, lo sentiamo parlare al telefono con queste testuali parole: “ porca tr.. put…. vera ieri ne sono uscito scioccato”   Tra genio e sregolatezza. Il nostro eroe


TRE MOTIVI PER CUI ABBIAMO SBAGLIATO A NON PORTARE BEPPE

1- Perché tanto il 12esimo non gioca comunque

2- Perché senza di lui Gallinari è un giocatore perso

3- Perchè… Lebron chi? …


  La video-intervista / GiGi Datome   Capitano cosa ne pensa dell’esordio contro la Turchia? Non sarà un avversario facile da affrontare. Cos’ ha da dire a proposito? Mentre la sfida più attesa è quella contro la Spagna. Pensi che siano gli iberici siano favoriti?  

Il tifoso-medio azzurro (basato su episodi realmente accaduti)
Il tifoso azzurro cerca su internet i nomi degli assistenti e ne chiama uno per nome vicino a Bargnani per farsi autografare la maglia, il tutto nel bel mezzo dell’ allenamento. Il tifoso azzurro si fa autografare da Melli la maglia di J.Erving; fa il video all’ intero allenamento azzurro anche se è tutto sulla preparazione atletica e fa partire boati a ogni giocata del Beli. Il tifoso azzurro passa intere giornate sotto l’ hotel della nazionale, chiede ad Amedeo Della Valle di fare la faccia cattiva e fa i complimenti a Pascolo per la meccanica di tiro Il tifoso azzurro chiede a Melli dove andranno la sera a cena perché vuole una foto in tranquillità con Gallinari e Belinelli. Il tifoso azzurro, ma in generale l’italiano, ha il diritto di vedere l’europeo della sua nazione in chiaro!
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy