Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della 15esima giornata

Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della 15esima giornata

Andiamo a scoprire i primi protagonisti del 2019 sui parquet di serie A2 Old Wild West.

di Federico Di Domenico

Playmaker: NIC MOORE
La Virtus Romavince nettamente nel match casalingo con Fabriano, chiudendo il girone di andata al primo posto in coabitazione con Bergamo. Mvp il playmaker Statunitense Nic Moore, autore di una prova da 28 punti, 8 assist e 4 rimbalzi in 30 minuti sul parquet. Moore tira con il 70% da due, il 33% dall’arco e un impeccabile 8/8 dalla lunetta, e riesce a trascinare Roma ad una vittoria utile per iniziare nel migliore dei modi il 2019.

Guardia: BOBBY JONES
Rieti batte 59-57  Treviglio tra le mura amiche al termine di un match al cardiopalma, deciso solo negli ultimissimi possessi. Il mattatore della vittoria dei Reatini è il solito Bobby Jones, che in 34 minuti del parquet combina 26 punti, 12 rimbalzi (di cui 2 catturati in attacco), 10 falli subiti, 3 assist e 3 palle rubate. Devastante l’impatto di Jones nella metà campo offensiva, che riesce a farsi valere anche in quella difensiva e trascina i suoi a una vittoria molto importante.

Ala piccola: AGUSTIN FABI
Latina supera la Leonis Roma con il punteggio di 110-85 e stacca il pass per le final-eight di Coppa Italia. Fabi chiude mettendo a referto 39 punti, 3 assist, 2 rimbalzi e una rubata per una valutazione complessiva di 38. Letteralmente scatenato Fabi che manda a segno ben 8 triple sulle 9 tentate e 11 tiri dalla lunetta, sbagliandone solo 1. Latina chiude come meglio non potrebbe il girone di andata, ottenendo due punti preziosissimi che valgono il terzo posto solitario in classifica.

Ala grande: SHAQUILLE GOODWIN
Scafati sbanca il parquet di Cassino con il punteggio di 69-73 grazie a una grande rimonta costruita nel secondo tempo. Il trascinatore di Scafati è senza dubbio il lungo Statunitense Shaquille Goodwin, autore di una doppia doppia da 24 punti (frutto di un ottimo 10/14 dall’area) e 15 rimbalzi , ai quali aggiunge due stoppate, due palle recuperate e 8 falli subiti. Vittoria molto preziosa per Scafati, che così resta a ridosso della zona play-off.

Centro: JEREMY SIMMONS
Montegranaro ottiene la quarta vittoria consecutiva sul campo di Cagliari e riesce a centrare la qualificazione alle final-eight di coppa Italia. Partita più complicata del previsto per Montegranaro che si affida come spesso accade alla coppia di Americani Corbett-Simmons. Proprio Simmons è l’Mvp del match, con 16 punti, 7 rimbalzi, 3 stoppate, 2 assist e una rubata in 36 minuti in campo. Montegranaro inizia alla grande il nuovo anno e nella calza della befana trova il pass per la coppa Italia.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy