A1 Ethniki, 14^ giornata: Pana devastante. Il Paok supera l’AEK

A1 Ethniki, 14^ giornata: Pana devastante. Il Paok supera l’AEK

Commenta per primo!
www.trifillakia.gr

E’ iniziato questo weekend il girone di ritorno del campionato greco ma non è cambiato pressoché nulla nei parquet ellenici dove, a farla da padrone, è sempre il Panathinaikos di Sasha Djordjevic. Per Diamantidis e compagni è arrivata la quattordicesima vittoria consecutiva in regular season grazie al successo casalingo 80-59 sull’Aris Salonicco. Non c’è praticamente mai partita ad O.A.K.A dove il Pana già nel primo quarto va avanti 22-7 e poi dilaga anche nel secondo e terzo periodo. L’Aris prova a ridurre il gap nell’ultimo parziale ma il +21 finale è la sintesi chiara del dominio della squadra in biancoverde. Nel posticipo del lunedì arriva immediata la risposta dell’Olympiacos che, a Rodi, piega la resistenza del Kolossos 53-73 dopo un primo tempo equilibrato finito in parità a quota 30. Nel terzo periodo i “reds” piazzano il 12-25 di parziale e chiudono la pratica, staccando di 20 punti un avversario che ha tenuto bene il campo per almeno metà gara.

Il Paok Salonicco è definitivamente rientrato nella corsa ai primi posti della classifica grazie soprattutto alla vittoria di sabato 79-75 contro l’AEK Atene, sorpresa in positivo della prima parte di stagione. L’AEK domina il primo tempo e riesce anche ad accumulare un buon vantaggio (33-46) ma nella ripresa la squadra di Markopoulos è devastante, arriva al -1 alla fine del terzo quarto e vince la gara negli ultimi 10 minuti con la coppia Vasiliadis-Hatcher “on fire” (19 punti a testa). Successo casalingo pazzesco del Lavrio che vince 99-63 contro il Kavala e rilancia le speranze in zona salvezza. Il secondo tempo è un monologo dei padroni di casa che realizzano 57 punti in 20 minuti e concede agli avversari “solo” 25 punti.

Vittoria anche per il Trikala che supera 85-74 il Koroivos dominando solo il terzo parziale con un sostanziale equilibrio nella ultima parte di gara. 23 punti e 7 rimbalzi per l’ex Omegna e Lucca Demetrius Conger. Successo esterno per il Nea Kifisia 64-78 in casa dell’Arkadikos con 18 punti di Robert Lowery che potrebbe essere all’ultima gara con il Nea visto il forte interessamento dell’Alba Berlino per il prodotto Dayton Flyers  che nel 2013-2014 ha militato a Trapani. L’Apollon Patras, infine, vince agilmente 75-57 contro l’A.G.O. Rethymno con 15 punti a testa per Lampropoulos e Meier.

Risultati

Panathinaikos 80 – 59 Aris Salonicco (22-7; 49-21; 71-43)

Panathinaikos: Jankovic 17; Pavlovic 15; Feldeine 15 

Aris: Waters 13; Mourtos 12, McNeal 9

Kolossos 53 – 73 Olympiacos (14-15; 30-30; 42-55)

Kolossos: Larentzakis 11; Davis II 8; McGhee 7

Olympiacos: Strawberry 16; Milutinov 11; Papapetrou 10; Agravanis 10

Paok Salonicco 79 – 75 AEK Atene (13-25; 33-46; 59-60)

Paok: Vasiliadis 19; Hatcher 19; Margaritis 13

AEK: Sakota 15; Mavroeidis 14; Cooper 10; Mavrokefalidis 10

Lavrio 99 – 63 Kavala (17-17; 42-38; 68-47)

Lavrio: Krubally 16; Bolds 16; Keselj 15

Kavala: Kostov 12; Williams 11; Kromah 10

Trikala 85 – 74 Koroivos (17-18; 33-32; 58-47)

Trikala: Conger 23; Brown 15; Robinson 11

Koroivos: Davis 30; Haritopoulos 20; NaNa 12

Arkadikos 64 – 78 Nea Kifisia (9-24; 27-48; 49-58)

Arkadikos: Kavvadas 27; Brown 9; Stefanidis 9

Nea: Lowery 18; Hogue 13; Stiggers 12

Apollon Patras 75 – 57 AGOR (23-10; 38-25; 46-41)

Apollon: Meier 15; Lampropoulos 15; Dillard 12

AGOR: Carter 18; Harrow 9; Giannopoulos 8; Madden 8

Classifica

Panathinaikos 14-0
Olympiacos 13-1
AEK Atene 10-4
Aris Salonicco 9-5
Paok Salonicco 8-6
Koroivos 6-8
Kolossos 6-8
Nea Kifisia 6-8
Trikala 6-8
Apollon Patras 6-8
Lavrio 5-9
AGOR 4-10
Arkadikos 3-11
Kavala 2-12

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy