BSL 24° giornata: Fenerbahce a valanga, Tofas rimane in scia

BSL 24° giornata: Fenerbahce a valanga, Tofas rimane in scia

Campioni uscenti esagerati contro il Trebzonspor, 112 punti segnati e 5 giocatori in doppia cifra, i biancoazzurri invece espugnano il campo del Galatasaray confermandosi sempre più seconda forza del campionato.

di Marco Novello

Ventiquattresima giornata di BSL andata in archivio con le solite certezze date dalla capolista Fenerbahce e dalla prima inseguitrice Tofas, ma con una novità nella zona alta della classifica. Partiamo come al solito dalla prima della classe, la banda Obradovic non conosce soste ed asfalta, tra le mura amiche, pure il Trabzonspor con il roboante punteggio di 112-83. La sfida dell’Ulker Spor Salonu racconta una storia diversa rispetto alle facili conclusioni che si possono trarre dal risultato; il viaggianti, infatti, non fanno la vittima sacrificale e rendono complicata la vita a Wanamaker e compagni per oltre un quarto di gioco. I gialloblu sembrano aver archiviato definitivamente la contesa quando all’intervallo le due sfidanti vanno al riposo sul parziale di 57-44; ma un calo di intensità e concentrazione dei campioni uscenti rimette in gioco la squadra di Trebisonda che riduce il margine a soli tre possessi (69-63) a metà del terzo periodo. Gli ultimi quindici minuti però sono tutti ad appannaggio dei padroni di casa che inseriscono le marce alte e si prendono la vittoria dilagando nel punteggio. Wanamaker e Duverioglu sono i migliori in casa Fener con 19 e 16 punti rispettivamente; mentre per Melli, unico italiano a referto per questa partita, lo score recita 10 punti, un assist ed un paio di rimbalzi. Per gli ospiti non bastano le performance di Eldridge e Green. In seconda piazza si conferma sempre di più il Tofas che si mette definitivamente alle spalle il periodo negativo ed inanella la seconda W in fila espugnando il parquet del Galatasaray. Il match tra giallorossi e biancoazzurri si apre con un parzialone ospite di 20-9 che consegna le redini, almeno in avvio, a Mejia and co.; i padroni di casa però non demordono ed hanno il merito di rientrare in partita nei secondi dieci minuti di gioco riducendo il margine sino ad un solo possesso poco prima dell’intervallo lungo (41-43). Nella terza frazione ci si aspetterebbe il solito allungo del team di Bursa, una costante nelle vittorie della formazione di Ene, ma i ragazzi allenati da Mahmuti credono davvero nell’impresa che li manterrebbe incollati al treno della post season e ribaltano il parziale negativo prendendosi perfino un discreto vantaggio prima dell’inizio dell’ultimo quarto (69-64). Gli ospiti dal canto loro non possono concedersi il lusso di un ulteriore passo falso e perciò tornano ad esprimere il basket che conoscono fatto di una difesa intensa che tiene il Gala a soli 14 punti segnati unito ad un attacco spumeggiante che realizza ben 26 punti che garantiscono il definitivo contro sorpasso oltre alla seconda vittoria in fila. Morgan, 26 punti e 6 rimbalzi, si prende la palma di MVP dell’incontro, ma dietro di lui a dargli man forte troviamo Mejia, 18+5, e Crocker, 15+5+5 assist. Per i giallorossi di Istanbul non bastano Hardy e Koksal ad evitare la seconda sconfitta nelle ultime due uscite, il traguardo dei Play-Off non è molto distante essendo solo a 2W, ma non sembra nemmeno così facilmente raggiungibile. Lo scenario dietro alle prime due della classe però ora è cambiato, in terzia piazza non c’è più solo il Besiktas perché i bianconeri ora sono stati raggiunti dai cugini dell’Efes vincitori dello scontro diretto disputatosi questo week-end appena trascorso. Il derby comincia come si poteva immaginare in maniera contratta con le due formazioni che cercano più che altro di non subire canestri per far in modo che l’avversario ne possa trarre vantaggio in qualche modo con i primi dieci minuti che vanno in archivio sul 20-15. Seconda frazione che ricalca quanto visto nella prima, ma con più emozioni; la squadra di Sarica si riporta sotto e sorpassa i cugini sul 23-25, ma i padroni di casa prima impattano a quota 30 e poi restituiscono il favore col buzzer del +2 dell’intervallo (32-30). La terza frazione è quella della svolta; McCollum guida i suoi compagni all’allungo che sembra essere decisivo (53-45), ma i bianconeri sono come i gatti hanno sette vite e nell’ultimo quarto di gioco rimettono tutto in discussione con un break di 7-0 che li riporta a -1 (66-65). Il finale concitato però è tutto ad appannaggio dei padroni di casa che dalla linea della carità chiudono la partita sul punteggio di 78-69. McCollum, 20 punti, Motum, 14 punti, sono i principali artefici della vittoria tra le file dell’Anadolu; Adams e Weems invece non bastano agli ospiti per mantenere in solitaria la terza posizione. Approfittano per accorciare le distanze pure Banvit e Darussafaka che sbrigano le pratiche casalinghe senza non qualche patema. Di seguito il recap di giornata.

Darussafaka-Istanbul BB 79-77

Darussafaka: Wilbekin 22, Johnson 16
Istanbul BB: Buckner 18, Buva 17

Eskisehir-Buyukcekmece 76-72

Eskisehir: Baron 20, Tuncer 17
Buyukcekmece: Wright 21, Walker 14

Banvit-Sakarya BB 75-66

Banvit: Caloiaro 22, Taylor 13
Sakarya BB: Jankovic 11, Fall 11

Galatasaray-Tofas 83-90

Galatasaray: Hardy 15, Koksal 15
Tofas: Morgan 26, Mejia 18

Fenerbahce Dogus-Trabzonspor 112-83

Fenerbahce Dogus: Wanamaker 19, Duverioglu 16
Trabzonspor: Eldridge 22, Green 12

Gaziantep-Usak 68-65

Gaziantep: Armand 16, Carter 16
Usak: Watson 19, Salomon 18

Anadolu Efes-Besiktas 78-69

Anadolu Efes: McCollum 20, Motum 14
Besiktas: Adams 17, Weems 13

Pinar Karsiyaka-Yesilgiresun 77-71

Pinar Karsiyaka: Waters 16, Kennedy 14
Yesilgiresun: Jefferson 19+10 rimbalzi, James 15

Classifica 24° giornata

Fenerbahce Dogus 21-3
Tofas 19-5
Anadolu Efes 17-7*
Besiktas 16-8
Banvit 15-9
Darussafaka 15-9
Sakarya BB 13-11
Eskisehir 12-12
Istanbul BB 10-14
Galatasaray 10-14
Trabzonspor 9-15
Pinar Karsiyaka 9-15
Yesilgiresun 8-16
Buyukcekmece 7-17
Gaziantep 7-17
Usak 4-20

*= -1W di penalizzazione

Credits Photo: Anadolu Efes.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy