I trofei del Basket Napoli tornano ai tifosi e alla città

I trofei del Basket Napoli tornano ai tifosi e alla città

Commenta per primo!

Kuvera Spa, proprietaria del marchio Carpisa, e Banca Popolare del Mediterraneo (BPMed), sponsor del Napoli Basketball, rendono noto che alla vigilia dell’asta per l’aggiudicazione dei trofei appartenuti alla SS Basket Napoli, hanno condiviso l’interesse della tifoseria e della pallacanestro napoletana: salvare i trofei  del Basket Napoli  che appartengono idealmente anche ai tifosi azzurri, per evitare che tali cimeli  fossero acquisiti da soggetti che nulla hanno a che vedere col basket partenopeo.

All’apertura della procedura di aggiudicazione si è presentato anche l’avv. Gian Nicola De Simone, grande appassionato di basket, già voce delle radiocronache del Napoli Basket, quale terzo partecipante all’asta e con le medesime motivazioni di salvaguardia dei valori sportivi della città.

Carpisa, aggiudicataria dei trofei, dichiara di mettere a disposizione dei tifosi e della città di Napoli attraverso il nuovo team di basket cittadino “BPMed Napoli Basketball”,  la Coppa Italia 2006 e gli altri trofei che saranno custoditi nella sede napoletana della società Carpisa ed esposti in occasione di altri eventi.

BPMed Napoli Basketball, per festeggiare il ritorno dei trofei nella disponibilità dei tifosi e della città, organizzerà, in una data che verrà successivamente comunicata, una grande maratona del basket. In tale occasione i tifosi, oltre a partecipare attivamente all’evento, scendendo  in campo,  avranno l’opportunità di visionare i trofei che hanno dato lustro alla storia recente del basket partenopeo, grazie ad una primaria azienda napoletana come Carpisa.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy