Italia Under 20 spettacolare: Montenegro sconfitto, è semifinale!

Italia Under 20 spettacolare: Montenegro sconfitto, è semifinale!

Attenta e concentrata, l’Italia rispedisce al mittente le minacce di sorpasso e chiude con straordinaria autorità.
Miglior marcatore Gentile con 27 punti ma ancora meglio fa Melli, con 23 punti e 11 rimbalzi.
In cronaca. Azzurri a spron battuto e primo quarto chiuso 25-6 senza lasciare diritto di replica ad un avversario frastornato già dopo 120 secondi con un secco 8-0.
Gentile (11 punti) e Melli (8 punti + 4 rimbalzi) sono i grandi protagonisti assieme a De Nicolao. Nel secondo quarto la musica cambia: il Montenegro registra la difesa e aumenta le proprie percentuali, costringendo l’Italia a subire il parziale di 23-14. C’era da aspettarselo visto il buonissimo Europeo disputato fin qui dai balcanici. Nessun solista nel Montenegro, ma punti distribuiti equamente. Gli Azzurri, forti del largo vantaggio acquisito nei primi 10 minuti, subiscono il ritorno avversario mantenendo comunque la distanza di sicurezza (39-29). Top scorer di metà gara ancora Gentile con 15 punti.
La ripresa si apre con la bomba di Damjanovic ed il canestro di Spasojevic: un 5-0 che riduce lo svantaggio montenegrino ad appena 5 punti (39-34). Il digiuno italiano dura quasi 5 minuti a cavallo tra i due quarti, fino al lay-up di Gentile. Ora la gara è molto equilibrata, con gli Azzurri che provano ad allungare e gli avversari a rincorrere. Dopo aver subito il canestro del –2 (47-45) l’Italia arriva all’ultimo minibreak sul 50-47. Gli ultimi 10 minuti si aprono con Melli che va in doppia doppia grazie a 14 punti e 10 rimbalzi e con il Montenegro che accorcia ancora a –1 (52-51). Con l’avversario ad un passo l’Italia ruggisce: prima la schiacciata di Polonara, poi la tripla di un sontuoso Melli e i liberi di Moraschini portano il tabellone sul 59-51 a metà frazione (7-0 il parziale nel momento più delicato del match). Sembra finita ma così non è: Spasojevic e compagni risalgono ancora con un 4-0 fino al 59-55 ma Gentile prima e ancora Moraschini poi spengono definitivamente le speranze montenegrine. Finisce 78-67, l’Italia torna in semifinale e trova di nuovo sul suo cammino la Francia, come nel 2009 a Rodi.

Il tabellino

Italia – Montenegro 78-67 (25-6, 14-23, 11-18, 28-20)
Italia: De Nicolao 6 (3/7, 0/1), Traini, Melli 23 (5/10, 2/2), Fontecchio ne, Santiangeli (0/1 da tre), Moraschini 10 (2/5, 0/1), Ceron ne, Baldi Rossi, Polonara 6 (2/3, 0/1), Vitali 4 (2/4), Cervi 2 (1/2), Gentile 27 (6/12, 3/7). All: Sacripanti
Montenegro: Pajovic, Damjanovic 11, Ivanovic 6, Radovic, Dobrovic 2, Ljujic, Dukanovic 5, Todorovic 8, Spasojevic 10, Kanacevic 8, Dublijevic 17, Sekulovic ne.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy