La Fortezza cede a Ozzano e svaniscono speranze salvezza

La Fortezza cede a Ozzano e svaniscono speranze salvezza

Commenta per primo!

 

Un ottimo primo tempo poi Recanati ha lasciato via libera ad Ozzano, peraltro candidata come La Fortezza a lascira ela serie A, ed ha smesso di lottare.

Dopo l’impresa contro Perugia, Recanati esce fortemente ridimensionata dopo un match dai due volti. La Fortezza infatti domina nei primi due quarti, mostrando bel gioco, convinzione e grinta. Qaulità che però rimangono nello spogliatoio dopo il riposo lungo.

La Fortezza rientra in campo cedendolo subito ai bolognesi che vengono premiati per la loro maggiore caparbietà.

Pierini (foto sotto) con 15 punti e Chiaramello (foto a dx) con 19 di valutazione i migliori de la Fortezza.

Per La Fortezza a questo punto l’impegno dei giocatori è quello di chiudere la stagione il più dignitosamente possibile e centrare la più alta posizione di classifica raggiungibile e sperare che questa riforma dei campionati che di fatto ha condizionato la società non vada del tutto in porto o che qualche società già zoppicante chiuda i battenti.

Domenica ci sarà Trieste e sotto i riflettori di SportItalia (si gioca alle 18). Serve un pronto riscatto per onorare i colori societari e dimostrare che La Fortezza da qui alla fine della stagione non regalerà niente a nessuno nonostante la situazione compromessa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy