Latina a segno con Matera

Latina a segno con Matera

Commenta per primo!

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket vince la prima delle sue otto finali e si regala una grossa boccata d’ossigeno. Partita, quella con la Bawer Matera, dai due volti: equilibrata nei primi due quarti, devastante per Latina nel terzo, con un parziale di 21-6 che le ha permesso poi di giocare sul velluto. Due punti che fanno classifica, ma anche e soprattutto morale.

PRIMO QUARTO
Partenza lanciata di Latina che si issava subito sul 4-0. Il 7-2 a 8′ dalla conclusione del primo periodo era un gioco da ragazzi di Rossetti. Poi, quando arrivava la seconda tripla di Amoroso, la Benacquista provava a mettere subito un solco tra lei e la Bawer Matera. A 4′ e 27″, però, ecco che la “bomba” di Vico riportava sotto una Latina, purtroppo, pronta a prendere la solita pausa dal gioco: 10-9. Il 4/4 (9-0 di parziale) di Grappasonni dalla lunetta in meno di un minuto, poi, portava avanti Matera di tre lunghezze a 2′ e 47″ dalla conclusione del primo quarto di gioco: 10-13. Fortuna che arrivava la “bomba” di Amoroso a rimettere le cose a posto, ma solo per un istante, perché La Gioia lo imitava: 13-16 a 2′ e 03″. A tenere in piedi la Benacquista, però, ci pensava Amoroso, che con i suoi 15 punti permetteva ai biancazzurri di Salzano di chiudere avanti 21-19 il primo quarto.
SECONDO QUARTO
Si segnava poco ad inzio del secondo quarto di gioco. Quel poco che bastava, però, aiutava Matera a restare incollata al match: 24-23 a 5′ e 54″ dall’intervallo. Gli ospiti tornavano anche avanti, ma la Benacquista riusciva a sua volta a venire a capo di un’altra situazione difficile, grazie anche a Soloperto: 27-25 a 3′ e 03″. Morale della favola, a 34″ dalla fine, con Ponticiello a chiamare timeout, la Benacquista era di nuovo sul +6: 33-27. Nel finale di tempo, però, arrivava la “bomba” di Vico: 33-30 e tutti negli spogliatoi.
TERZO QUARTO
Si ripartiva con la “tripla” di Amoroso e la partiva, rispetto a quanto visto nel secondo quarto di gioco, si faceva più vibrante: 40-34 a 6′ e 21″ dalla fine del terzo quarto. Con un Fattori finalmente ispirato e un Amoroso a pieno regime, la Benacquista andava avanti di +10 a 4′ e 34″ dalla conclusione: 44-34. Da qui in avanti, forte del vantaggio, la squadra biancazzurra iniziava a giocare sul velluto e nel giro di un minuto e mezzo, il vantaggio saliva a +15: 49-34. A 1′ e 36″, poi, la “bomba” di Paparella portava Latina sul +20: 54-34 con parziale di 14-0. Il tempo si chiudeva poco dopo sul 54-36.
ULTIMO QUARTO
Forte del vantaggio accumulato, la Benacquista poteva amministrare al meglio il match, tenendo a bada un Matera lontano parente di quello ammirato nei primi due quarti di gioco. A 6′ e 11″ dalla fine, con la “bomba” di Paparella, il vantaggio saliva a +21: 61-40. Matera provava a rientrare e per un attimo, con un pressing a tutto campo, metteva in difficoltà la Benacquista, ma era soltanto un fuoco di paglia. Con Gregori in campo, Latina chiudeva 72-57.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA BASKET-BAWER MATERA 72-57 (Parziali: 21-19; 12-11; 21-6; 18-21)
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Panzini, Ruini 7, Soloperto 7, Gregori, Rotondo, Fattori 13, Amoroso 24, Paparella 9, Emejuru 1, Rossetti 11. Coach: Salzano.
Bawer Matera: Vico 9, Gilardi 8, Lovatti 4, Coviello , Franceschini 2, La Gioia 8, Defant 4, Troisi ne, Martone 14, Grappasonni 8. Coach: Ponticiello.
Arbitri: Riosa e De Gobbis di Trieste.
Note: uscito per cinque falli, Soloperto (3′ e 10″ ultimo quarto). Benacquista Assicurazioni Latina Basket: t2 15/33 (44%), t3 8/22 (36%), tl 18/21 (86%), tt 23/55 (42%). Rimb.off. 15, rimb. dif. 25. Bawer Matera: t2 14/29, t3 5/16 (31%), tl 14/18 (78%), tt 19/45 (42%), rimb.off. 4, rimb.dif. 19.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy