L’Eurolega vuole incontrare la FIBA: possibile pace in vista?

L’Eurolega vuole incontrare la FIBA: possibile pace in vista?

In un comunicato stampa diffuso pochi minuti fa, la FIBA ​​ha confermato che ieri pomeriggio ha ricevuto una richiesta di incontro da parte di Euroleague Basketball, in particolare con un “comitato ristretto” di club e dirigenti.

Commenta per primo!

In un comunicato stampa diffuso pochi minuti fa, la FIBA ​​ha confermato che ieri pomeriggio ha ricevuto una richiesta di incontro da parte di Euroleague Basketball, in particolare con un “comitato ristretto” di club e dirigenti.

“La tempistica della richiesta”, sempre secondo il comunicato, “sembra essere correlata al fatto che FIBA, le federazioni nazionali e le leghe nazionali stiano lavorando intensamente insieme sulla messa a punto i dettagli della Basketball Champions League”.

A questo proposito, la FIBA ​​è “contenta di constatare che i club in tutta Europa sono stati finora estremamente positivo nei confronti del progetto e hanno incoraggiato le federazioni e le leghe nazionali per andare avanti in modo responsabile per preparare e lanciare il basket Champions League a partire dal 2016- 2017”.

Allo stesso tempo, “le porte della FIBA ​​saranno sempre aperte agli 11 club che si sono impegnati per le Eurolega, ma le discussioni avranno luogo se ci saranno proposte concrete e costruttive, mirate a proteggere i campionati nazionali e le squadre nazionali”.

Per il momento, la FIBA ​​resta “focalizzata sulla realizzazione di un prodotto corrispondente alle esigenze del mercato e del basket europeo nel suo complesso”.

L’appuntamento, dunque, è per dopodomani, a Monaco di Baviera, per una presentazione più accurata del progetto Basketball Champions League.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy