Mondiale. L’Italia torna alla vittoria. Battuto il Cile 67-48

Mondiale. L’Italia torna alla vittoria. Battuto il Cile 67-48

PUERTO MONTT (CILE) – Torna al successo la Nazionale Under 19 Femminile dopo quattro sconfitte consecutive, nel Mondiale in corso di svolgimento a Puerto Montt: nel primo dei due impegni nel girone che assegna i piazzamenti dal nono al dodicesimo posto, le azzurre hanno sconfitto il Cile 67-48 e domani contenderanno il nono posto alla vincente tra Cina e Taipei. Miglior marcatrice delle azzurre anche in questa occasione Giulia Maffenini con 13 punti, in doppia cifra anche Francesca Dotto a quota 11.

“Era una partita complicata per noi – ha spiegato in conferenza stampa Giovanni Lucchesi – per l’orario anomalo (le 9 di mattina…), per il rispetto che portiamo al Cile e perché in testa avevamo ancora le quattro sconfitte precedenti. Con la difesa e una buona partenza abbiamo però subito preso il vantaggio che ci ha permesso di gestire qualche passaggio a vuoto a cui purtroppo abbiamo fatto l’abitudine in questo Mondiale”.

La cronaca – In una partita tutt’altro che semplice dal punto di vista psicologico dopo la cocente sconfitta con la Russia che ci è costata l’esclusione dalle prime otto del Mondiale, le azzurre sono brave a entrare in campo con la giusta concentrazione. L’avvio (10-1) ha spento immediatamente le velleità delle cilene, sostenute a gran voce dal pubblico di Puerto Montt.

L’Italia ha guadagnato facilmente una decina di punti di vantaggio e li ha poi amministrati con discreta facilità: l’unico passaggio a vuoto è arrivato nella seconda metà del secondo periodo, quando le azzurre hanno abbassato la guardia in difesa e ceduto il parziale per 10-17. Al rientro in campo dopo l’intervallo lungo Maffenini, Carangelo e Dotto hanno sistemato nuovamente le cose e l’Italia è volata sul +20 scrollandosi di dosso paure e malinconie.

Domani alle 11.15 ultimo impegno del Mondiale per l’Italia, che affronterà la vincente tra Cina e Taipei per il nono posto.

Italia-Cile 67-48 (24-11; 34-28; 58-36)
Italia: Dotto 11, Carangelo 8, Zanin 5, Zanus Fortes, Maffenini 13, Pertile 8, Cigliani 7, Masoni, Diene 4, Formica 6, Di Costanzo 5, Di Donato. Coach: Lucchesi.
Cile: Carrasco 2, Fuentes 2, Mansilla 3, Tapia 9, Salvatierra 6, Bascunan 1, Cousino 3, Serrano 14, Garcia, Rojas 6, Videla, Alcaino 2. Coach: Santander.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy