Mondiale U.19 , Masoni prenota l’azzurro

Mondiale U.19 , Masoni prenota l’azzurro

Commenta per primo!

Il Cras comunica che l’atleta di sua proprietà, Marta Masoni, è stata convocata per i raduni della Nazionale Under 19 ed Under 18 che, questa estate, affronteranno rispettivamente il campionato mondiale ed il campionato europeo di categoria.

La giocatrice nativa di Castellaneta, ruolo ala, alta 184 cm., che il 13 luglio prossimo compirà 18 anni, arricchisce così il suo curriculum internazionale, che sinora l’ha vista vincere la medaglia d’argento all’Europeo under 16 del 2008 (7,1 punti e 5,8 rimbalzi di media) e l’oro all’Europeo under 28 del 2010 (6,3 punti e 2,9 rimbalzi il trend-partita). Nello stesso anno passato, la Masoni ha avuto l’onore di partecipare con l’Italia alle prime Olimpiadi giovanili della storia, chiudendo nella disciplina 3vs3 in nona posizione. Dall’1 luglio, a Cavalese (trentino), la Masoni parteciperà al raduno della Nazionale under 19 di basket femminile, diretto dal commissario tecnico Giovanni Lucchesi, che in questi giorni lavora col suo gruppo a Roma. Sedici le giocatrici che fanno parte della entry list del Mondiale che si terrà in Cile dal 21 al 31 luglio. Nella vigilia della manifestazione, la Fip comunicherà il roster definitivo che sarà di dodici atlete. La Masoni concorre dunque per un maglia, relativamente a quello che potrebbe essere il suo primo Mondiale della carriera. La manifestazione Under 19 cilena vedrà l’Italia esordire nel primo match del gruppo A, fissato il 21 luglio alle 9 a Puerto Montt, contro l’Egitto. Seguiranno gli altri due match della fase preliminare, il 22 e 23 luglio, rispettivamente contro Cina e Canada. L’atleta tarantina è anche tra le convocate dell’Italia Under 18 femminile, che si radunerà prossimamente (la Fip deve ufficializzare sede e data) in vista del Campionato Europeo di categoria, che le azzurre affronteranno da detentrici. L’appuntamento è fissato in Romania, a Oradea, dal 4 al 14 agosto. Serbia, Belgio e Ucraina le avversarie della fase preliminare. Marta Masoni ha chiuso la sua fase agonistica per club contribuendo alla salvezza ai playout dell’A2 della formazione-satellite della Federazione College Italia. Di 8,6 punti e 4,5 rimbalzi la media-partita, firmata dalla giocatrice di proprietà del Cras. Il Cras comunica che l’atleta di sua proprietà, Marta Masoni, è stata convocata per i raduni della Nazionale Under 19 ed Under 18 che, questa estate, affronteranno rispettivamente il campionato mondiale ed il campionato europeo di categoria. La giocatrice nativa di Castellaneta, ruolo ala, alta 184 cm., che il 13 luglio prossimo compirà 18 anni, arricchisce così il suo curriculum internazionale, che sinora l’ha vista vincere la medaglia d’argento all’Europeo under 16 del 2008 (7,1 punti e 5,8 rimbalzi di media) e l’oro all’Europeo under 28 del 2010 (6,3 punti e 2,9 rimbalzi il trend-partita). Nello stesso anno passato, la Masoni ha avuto l’onore di partecipare con l’Italia alle prime Olimpiadi giovanili della storia, chiudendo nella disciplina 3vs3 in nona posizione. Dall’1 luglio, a Cavalese (trentino), la Masoni parteciperà al raduno della Nazionale under 19 di basket femminile, diretto dal commissario tecnico Giovanni Lucchesi, che in questi giorni lavora col suo gruppo a Roma. Sedici le giocatrici che fanno parte della entry list del Mondiale che si terrà in Cile dal 21 al 31 luglio. Nella vigilia della manifestazione, la Fip comunicherà il roster definitivo che sarà di dodici atlete. La Masoni concorre dunque per un maglia, relativamente a quello che potrebbe essere il suo primo Mondiale della carriera. La manifestazione Under 19 cilena vedrà l’Italia esordire nel primo match del gruppo A, fissato il 21 luglio alle 9 a Puerto Montt, contro l’Egitto. Seguiranno gli altri due match della fase preliminare, il 22 e 23 luglio, rispettivamente contro Cina e Canada. L’atleta tarantina è anche tra le convocate dell’Italia Under 18 femminile, che si radunerà prossimamente (la Fip deve ufficializzare sede e data) in vista del Campionato Europeo di categoria, che le azzurre affronteranno da detentrici. L’appuntamento è fissato in Romania, a Oradea, dal 4 al 14 agosto. Serbia, Belgio e Ucraina le avversarie della fase preliminare. Marta Masoni ha chiuso la sua fase agonistica per club contribuendo alla salvezza ai playout dell’A2 della formazione-satellite della Federazione College Italia. Di 8,6 punti e 4,5 rimbalzi la media-partita, firmata dalla giocatrice di proprietà del Cras.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy