Spettacolo Paul Mitchell Pavia: Treviglio costretta alla resa

Spettacolo Paul Mitchell Pavia: Treviglio costretta alla resa

D’altra parte, bene solamente Borri (12p. in 22′ di gioco) e Tommaso Marino che comanda la speciale classifica “assist-man” dopo i nove scarichi con cui manda a segno i compagni di squadra. La partita di Treviglio dura di fatto un tempo, poi la squadra di Lottici si spegne e Pavia prende il sopravvento pareggiando i conti prima dell’intervallo lungo. Nonostante privi di Scodavolpe (Ko per un fortuito colpo all’occhio subìto), i biancoazzurri condiscono la rimonta annullando  di fatto ogni sortita offensiva avversaria. Lottici le prova tutte ma i suoi non si scuotono subendo lo strapotere della difesa pavese che concede 9 miseri punti nel quarto quarto decisivo. A 38” dal termine, De Min perde la testa e insulta platealmente l’arbitro che lo espelle senza complimenti, la Paul Mitchell beneficia di sei tiri liberi più il conseguente possesso palla che consente a Biligha di realizzare il 77-59. Un 8-0 incredibile, realizzato di fatto nel giro di 14”: la perla conclusiva di una partita letteralmente dominata.

 

PAUL MITCHELL PAVIA  –  CO. MARK TREVIGLIO   77-59   (12-24; 32-32; 49-50)

PAUL MITCHELL PAVIA: Biligha 20 (9/16; 0/1), Cristelli 2 (1/2; 0/1), Furlanetto 6 (0/1; 2/6), Scodavolpe 4 (0/3; 0/4), Borgna 21 (4/7; 0/2), Marmugi 9 (2/3; 1/2), Cissè 15 (3/6; 2/4), Corcelli, Migliorini, Tagliabue. All.: Massimiliano Baldiraghi

CO. MARK TREVIGLIO: Borra 12 (6/9; 0/0), Reati 7 (1/4; 1/3), Milani 13 (3/5; 1/7), Marino 7 (1/2; 1/4), De Min 11 (4/7; 1/3), Marulli 2 (1/1; 0/3), Zanella 5 (2/2; 0/0), Castelli 2 (0/4; 0/2), Planezio, Gotti. All.: Simone Lottici.

NOTE: t.l.: Pav 24/25; Tre 11/14. Rimb.: Pav 41 (Biligha 16), Tre 30 (Borra 9). Ass.: Pav 6 (Borgna, Furlanetto 2), Tre 12 (Marino 9). Progr.: 5′ 8-13, 15′ 28-32, 25′ 42-39, 35′ 61-54. Usc. 5f: 39’38” De Min.

ARBITRI: Marco Rudellat, Riccardo Bianchini

?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy