Trapani straripante: 2-0 nella serie contro S.Antimo.

Trapani straripante: 2-0 nella serie contro S.Antimo.

Sant’Antimo ha il torto di non capitalizzare dieci minuti in cui Trapani non va quasi mai al tiro e perde 9 palloni. Già nel secondo parziale, infatti, i granata riprendono in mano la situazione e, non appena si apre il varco, Guarino è il solito maestro a dettare i ritmi di gara. Bisconti diventa il primo terminale offensivo, lavorando un gran numero di palloni e aprendo il campo per i compagni e le loro soluzioni. E’ 18-10 al 12’, ma i campani hanno un ultimo sussulto, accorciando al 21-20 del 16’. Da lì in poi, però, diventa un’unica ed esaltante discesa per Trapani, che non interrompe un minuto di mettere testa, anima e applicazione tanto in attacco, quanto in difesa. Sant’Antimo non regge l’urto e paga più che mai l’assenza del suo totem (Calabria), quando la situazione emotiva si fa complessa. In un amen si arriva a distacchi siderali, accumulati nel terzo quartoe salutati dalla festa di un pubblico straripante, oltre che puntellati dalle prestazioni eccellenti di tutti gli uomini della panca. Tardito, Cantagalli, Cappanni, Picchianti (tornato a calcare il parquet dopo mesi di assenza ) e finanche Gentile (classe ’94, andato a referto) partecipano attivamente alla serata di gala. Attenzione, però, gara tre, venerdì prossimo, sarà un’altra storia e le serie su cinque partite hanno insegnato che spesso chi subisce scarti consistenti sa poi rialzare la testa con orgoglio. Non ci sorprenderebbe affatto se anche Sant’Antimo rispettasse questa tradizione e provasse con tutte le sue forze a rimanere viva.

Basket Trapani-Sant’Antimo 79-48 (9-10, 31-22, 62-31)

Trapani: Bisconti 19 (7/9), Santarossa 11 (4/5, 0/1), Cantagalli 6 (0/2, 2/2), Guarino 11 (2/3, 1/3), Svoboda 7 (2/2, 1/3), Evangelisti 7 (2/2, 1/4), Tardito 9 (4/5, 0/1), Cappanni 8 (4/8), Picchianti, Gentile 1 (0/1, 0/1). All. Benedetto.

Sant’Antimo: Eliantonio 5 (2/3, 0/5), Cantone 12 (2/4, 2/6), Valentini 4 (2/10, 0/1), 0/2), Gagliardo 8 (2/4, 0/1), Iardella 6 (2/6, 0/1), Gatti 3 (1/3, 0/2), Aprea 4 (0/1, 1/2), Zamo 6 (3/7), Leccia, Calabria ne. All. Scotto.

Arbitri: Jacopo Colasanti di Firenze e Paolo Lestingi di Ciampino (RM).
Note: Tiri liberi: Trapani 14/18, Sant’Antimo 11/13. Tiri da due punti: Trapani 25/37, Sant’Antimo 14/38. Tiri da tre punti: Trapani 5/15, Sant’Antimo 3/18. Usciti per cinque falli: nessuno. Spettatori 3.000 circa.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy