Trapani supera Ruvo: con Brescia si gioca la promozione

Trapani supera Ruvo: con Brescia si gioca la promozione

Nel fantastico ambiente del Palailio, il sesto uomo ha fatto il resto, trafiggendo quel po’ di endorfine che erano rimaste in corpo ai campani. Un flusso diventato subito debole, poco fluente, grazie al ritmo imposto da Guarino e alla solidità granata. “Difendi bene e in attacco tutto diventa più facile”, dicono spesso gli allenatori: mai come questa sera si è verificato un insegnamento veritiero, con la maglie dei padroni di casa che fulminavano gli avversari diretti nell’uno contro uno e Sant’Antimo che annaspava nel gioco senza palla. Beninteso, quella campana si è dimostrata una degnissima avversaria, ma Trapani ha meritato di passare il turno, legittimando con un crescendo di vantaggi quaranta minuti trionfali: 28-17 al 15’, 45-32 al 25’, 70-56 al 35’. A turno, tutti protagonisti, senior e under, con Gianni Cantagalli superlativo nella lettura senza palla e autore due tagli flash fruttuosi, chiusi con altrettanti giochi da tre punti. Ma un contributo consistente è arrivato anche da Luca Tardito (per parlare di chi parte dalla panca) e da tutti i magnifici senatori. Alla fine, festa grande e tutti gli occhi davanti ai computer per scoprire l’avversaria. Domenica arriva Brescia e inizia un’altra storia infinita.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy