Trieste sbanca Siena e si assicura un posto ai play out!

Trieste sbanca Siena e si assicura un posto ai play out!

Commenta per primo!

Importantissimo successo per l’Acegas Aps Trieste, che esce con i due punti dal palasport di Siena dopo avere battuto 79-83 i padroni di casa della Virtus. Con questa vittoria Trieste si garantisce la matematica partecipazione ai playout che si disputeranno nel mese di maggio.

 

Nelle file triestine rientra Leo Busca, e nei dieci c’è anche Scutiero al posto di Vidani. Buona la partenza dei biancorossi che vanno subito sullo 0-4 con Benfatto e due liberi di Raspino, e mantengono i quattro punti di vantaggio anche sul 4-8. L’Acegas con una tripla di Moruzzi raggiunge il + 5 (6-11), poi i padroni di casa trovano una buona reazione e si riavvicinano fino al -1 (13-14). Ancora Benfatto e Colli con due conclusioni dalla lunetta regalano a Trieste il nuovo + 4 sul 13-17. A questo punto Siena produce un parziale di 8-2 e si riporta in vantaggio sul 21-19, subito raggiunta Bocchini con i due punti del 21-21. Nel finale Portannese e Tomasiello sono precisi dalla lunetta e determinano il 25-21 su cui si chiude il primo quarto.

 

Dopo il canestro di Moruzzi che apre il secondo periodo (25-23), la Consum.it segna quattro punti in fila e va a + 6 sul 29-23. Busca e Moruzzi però segnano una bomba a testa e ristabiliscono la parità a quota 29. Trieste riesce anche a trovare il vantaggio sul 31-32, ma poi subisce un break di 8-0 scivolando a sette punti di svantaggio (39-32). Benfatto e Moruzzi fanno rientrare la squadra biancorossa a – 4 (41-37) e il neo entrato Scutiero infila la tripla del 41-40. Nell’ultimo minuto Raspino manca la bomba del possibile vantaggio triestino, e le squadre vanno quindi all’intervallo lungo separate da un solo punto.

 

Al rientro in campo Siena si porta subito sul + 3 (43-40) ma Trieste trova un mini break di 0-5 e con una tripla di Busca torna avanti sul 43-45. L’Acegas in questa fase tiene il vantaggio fino a raggiungere il + 5 sul 47-52 con due punti di Benfatto. La formazione toscana controbatte con 6 punti in fila e torna in vantaggio sul 53-52. Moruzzi segna quattro punti e rimanda avanti i triestini (53-56), e dopo quattro punti di Siena è ancora il numero 12 biancorosso a segnare il libero del 57-57. Busca segna ancora una volta da 3 (57-60) e allo scadere Rabaglietti con una bomba pareggia la partita sul 60-60.

 

L’ultimo quarto inizia con una tripla di Contento (60-63), imitato poco dopo da Andreaus per il 63-63. La partita resta in equilibrio fino al 67-67, quando i senesi provano la fuga andando sul + 6 (73-67). L’Acegas con Raspino, Maiocco e Scutiero rientra sul -2 (75-73), ma prima Imbrò e poi Tessitori con due liberi riportano il vantaggio della loro squadra a quattro lunghezze (78-74). A un minuto e mezzo dalla fine Scutiero segna la tripla del -1 e dopo un timeout chiamato da coach Salieri è capitan Bocchini a portare in vantaggio i suoi (78-79). Sull’azione seguente Trieste recupera la palla e Raspino firma il canestro del + 3 (78-81). Tomasiello dalla lunetta ha l’occasione di far rientrare Siena a un solo punto ma realizza un solo libero e ancora Bocchini dall’altra parte del campo a fare 2/2 per il 79-83, e subito dopo a prendere il rimbalzo sul tentativo da 3 di Portannese, palla recuperata che chiude la partita.

 

Coach Eugenio Dalmasson commenta con soddisfazione la partita: “Sono veramente contento per la prestazione della squadra, oggi abbiamo confermato quanto di buono avevamo costruito sia in casa con Perugia sia nella precedente trasferta a Torino. Abbiamo giocato con grande intensità, ben sapendo che solo in questo modo avremmo potuto fare risultato qui a Siena. La squadra ha giocato

con testa e motivazioni giuste e con la voglia di vincere e andare oltre alle difficoltà e ai problemi che abbiamo avuto anche nell’ultima settimana in cui si sono fermati Ruzzier e Coronica. Questa era la prima gara in cui ci giocavamo qualcosa di concreto come la sicurezza dei playout, e i ragazzi sono andati campo con la mentalità da finale dimostrando grande equilibrio e intensità.

Portiamo quindi a casa una vittoria importante, che ci dà la convinzione giusta per affrontare le ultime due gare del campionato e la seconda fase, a cui arriviamo nel migliore dei modi.”

 

 

CONSUM.IT SIENA: Portannese 5, Rabaglietti 14, Casagrande 7, Pascolo 2, Olleia ne, Imbrò 11, Bozzetto 2, Andreaus 13, Tessitori 13, Tomasiello 12. All. Salieri

 

ACEGAS APS TRIESTE: Busca 11, Scutiero 8, Raspino 13, Bocchini 6, Maiocco 2, Colli 7, Moruzzi 15, Benfatto 16, Magro, Contento 5. All. Dalmasson

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy