Under 20 femminile Europeo: Italia-Serbia 55-60. Azzurre eliminate con onore

Under 20 femminile Europeo: Italia-Serbia 55-60. Azzurre eliminate con onore

“C’è tanto rammarico per questa sconfitta – ha affermato coach Nino Molino – abbiamo giocato alla pari contro un’ottima squadra. Siamo stati sempre in partita, rispondendo sempre presente ai breaks serbi. Purtroppo nei momenti decisivi abbiamo commesso degli errori sotto canestro. A venti secondi dal temine siamo tornati a meno 2; sul meno 3 abbiamo avuto la palla del pareggio con Tognalini, che non ha trovato il canestro. Lì si è chiusa la partita. Mettendo da parte la delusione non possiamo che essere soddisfatti di come abbiamo giocato fino ad oggi, lottando alla pari con tutti e dimostrando di avere cuore e carattere. Il nostro Europeo finirà domenica, vogliamo cercare di raggiungere il quinto posto. Giocheremo contro l’Ucraina, una formazione forte, che ha dato filo da torcere alla Spagna. Hanno tre giocatrici importanti come Malashenko, Maznichenko e Iagupova che giocano le Coppe Europee. Sarà difficile, ma una caratteristica di questa squadra è quella di lottare in ogni occasione. Lo faremo anche domani”.

Partita equilibrata nella prima parte di gioco. Primi punti dell’incontro delle Azzurre che conducono 6-5 dopo 3’44” di gioco. Poi break della Serbia che con un parziale di 7-0 si porta avanti 12-6. Il primo quarto si chiude 17-13 per le serbe. Nel secondo periodo parte forte la formazione balcanica che trova il vantaggio del più 11 (28-17 ) dopo 3’14” di gioco. Buon finale di quarto dell’Italia che riesce ad andare negli spogliatoi per l’intervallo lungo sotto di soli 5 punti (32-27). Prima metà del terzo equilibrata, ma nel finale di periodo allungo della Serbia che a 1′ dal termine trova il massimo vantaggio del più 13 (49-36). Il tempo si chiude con le serbe avanti 49-38. Nell’ultimo quarto l’Italia cerca di rientrare. Le Azzurre tengono alto il ritmo e riescono ad accorciare sul meno 4 a 3’40” dal termine dell’incontro. L’Italia lotta fino alla fine: a 12” dalla conclusione la tripla di Tava ci porta a meno 2 (55-57), ma la Serbia non perde la testa e vince 60-55 accedendo alle semifinali.

Domani contro l’Ucraina (ore 15.30) per i piazzamenti dal 5° all’8° posto.

Italia-Serbia 55-60 (13-17, 27-32, 49-38)
Italia: Leva 2, Nannucci 9, Galbiati 3, Madonna 4, Spreafico 2, Bestagno 5, De Pretto 6, Tava 9, Tognalini 15, Pastorino ne, Rulli. Coach: Molino
Serbia: Colic 9, Stankovic 1, Markovic 14, Grbic, Zivadinovic 3, Prvulovic 5, Stancic, Nikolic 4, Vucurovic 2, Krnjic 12, Jovanovic, Ajdukovic 10. Coach: Mrda

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy