Zanon e BraccoGeas continuano insieme

Zanon e BraccoGeas continuano insieme

Zanon, inserita nella lista dellegiocatrici azzurre a disposizione per il raduno e l’Additional Round dellaNazionale (dove invece sono presenti Zanoni e Crippa), va quindi adaggiungersi ad Arturi, Crippa, Zanoni, Haynie e Summerton, checomporranno parte del roster del BraccoGeas nella prossima annata.Commenta il vicepresidente Mauro Giorni: “Esprimo la soddisfazione delBraccoGeas e mia personale nel confermare Zanon per la nuovastagione, dopo tre ottimi campionati.Anche nell’anno caratterizzato dall’infortunio abbiamo avuto dalla ragazzachiarezza e disponibilità: riteniamo di avere seminato bene e ricevutoaltrettanto. Manuela è a pieno diritto una delle risorse “targate Geas”,come citava qualche giorno fa il presidente Mazzoleni, su cui basare gliinvestimenti per una squadra che riteniamo possa fare bene anche ilprossimo anno. Contiamo molto su di lei in campo e in spogliatoio percompletare la crescita del nostro gruppo italiano e delle più giovani checominceremo a coinvolgere”.Dando uno sguardo alle statistiche, l’annata 2010/11 è stata una dellemigliori nella carriera di Manuela Zanon: il 7.5 di valutazione complessivarisulta infatti essere il secondo miglior dato dalla stagione 2003/04, dopo il9.9 ottenuto da Zanon nel primo anno a Ribera. Le medie punti, rimbalzi eassist si sono praticamente triplicate rispetto all’annata 2009/10, anchegrazie al superamento dell’infortunio che aveva condizionatopesantemente Manuela due stagioni fa.Nel rinnovo di Zanon determinante è stata anche la volontà dellagiocatrice, che ha fortemente voluto rimanere a Sesto: “Sin dalla fine delcampionato ho espresso alla società il mio desiderio di restare: mi sonosempre trovata bene, tutte le persone che ruotano attorno al Geas sonoCampione d’Europa1977/78Campione d’ItaliaSerie A1969/70 – 1970/711971/72 – 1973/741974/75 – 1975/761976/77 – 1977/7810 Titoli GiovaniliJuniores1970/71 – 1973/741974/75 – 2003/04Under 152009/2010Allieve1970/71 – 1972/731973/74Ragazze1971/72Propaganda1976/77Coppa Italia1972/73Stella d’argentoC.O.N.I. 1985al merito sportivoStella d’oroC.O.N.I. 2004al merito sportivopersone speciali e lavorare qui è prima di tutto un piacere. L’anno scorsoabbiamo fatto un gran campionato anche grazie all’appoggio della società,che non ci ha mai messo pressione nemmeno dopo il brutto inizio diannata. Da parte mia mi sono impegnata al massimo, anche per riscattareun 2009/10, in cui per i problemi al ginocchio non sono riuscita adimostrare il mio valore. L’aver ricevuto attestati di stima dal presidente eda tutta la società mi ha ulteriormente convinta a restare in una squadradove probabilmente sarò la più ‘vecchia’, un ruolo che mi fa un po’sorridere ma che allo stesso tempo mi conferisce una piccolaresponsabilità in più, ovvero quella di guidare le giovani che stannoconfermando a pieno la propria crescita”.Il mercato del BraccoGeas è in fase di decollo, ma è proprio Zanon harassicurare i tifosi rossoneri: “La società ha sempre lavorato bene e sonocerta che lo farà anche in previsione dell’anno prossimo. Alzi la mano chi,l’estate scorsa, si aspettava una stagione come è stata l’ultima. C’èsicuramente da star tranquilli: sostituire Abi e Petra non sarà facile, ma giàaver mantenuto intatto il nucleo di italiane, a parte Wabara, è unagaranzia di continuità e di crescita, vista la giovane età di Arturi, Crippa eZanoni. l gruppo è stato e sarà determinante. Personalmente penso dipoter migliorare ancora, lavorando sui dettagli come ci dice sempre ilnostro allenatore Valter Montini. Spero di poter fare ancora meglio, perchégiocare bene e dare tutto per la squadra è la cosa che mi dà piùsoddisfazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy