Brindisi trova la zampata al PalaRadi. Cremona al quinto ko consecutivo

Brindisi trova la zampata al PalaRadi. Cremona al quinto ko consecutivo

Brindisi vince in trasferta contro una Cremona davvero a correnti alterne. L’Enel ha saputo giocare una partita aggressiva, soprattutto in difesa e ha saputo punire nel quarto periodo con una serie di triple che hanno spaccato il match. Per Cremona è la quinta sconfitta consecutiva che apre diversi interrogativi.

Commenta per primo!

Brindisi vince in trasferta contro una Cremona davvero a correnti alterne. L’Enel ha saputo giocare una partita aggressiva, soprattutto in difesa e ha saputo punire nel quarto periodo con una serie di triple che hanno spaccato il match. Per Cremona è la quinta sconfitta consecutiva che apre diversi interrogativi.

Quintetti:

Brindisi:  Goss,  Scott, Cardillo, M’Baye, Agbelese

Cremona: Holloway, Turner, O.Thomas, T. Thomas, Biligha

Cronaca della partita:

1° Quarto: Avvio equilibrato con entrambe le squadre che trovano in area diverse realizzazioni; dopo una metà di quarto dai ritmi lenti, M’Baye si accende  con 7 punti consecutivi che propiziano la fuga dell’Enel. York e una tripla di Tashawn Thomas permettono a Cremona di recuperare immediatamente lo svantaggio. Nel finale Mian e English sbagliano il proprio tentativo da tre punti e così il primo quarto si chiude sul punteggio di 17-16.

2° Quarto: Un combattivo Gaspardo in avvio di periodo trascina Cremona ad un parziale di 5-0 che costringe coach Sacchetti ad un timeout; Mian però punisce ancora da tre punti mentre Brindisi fatica a trovare la via del canestro causa una buona difesa dei locali. Infatti un recupero di Amato porta ad un comodo appoggio che fissa il punteggio di 29-19 per Cremona al quinto minuto. Gaspardo inchioda una bella schiacciata ma Brindisi si risveglia con un parziale di 6-0 firmato Goss-M’baye. La Vanoli prosegue nel suo momento di blackout e così Scott può guidare l’Enel al sorpasso sul 34-32 all’ottavo minuto. Brindisi prosegue nel suo buon momento e trova un ulteriore allungo mentre Cremona continua a litigare con le percentuali al tiro. Nel finale English sbaglia una tripla allo scadere e così il secondo quarto si chiude sul punteggio di 38-33 per Brindisi.

3° Quarto: Tanti errori da ambo i lati nei primi due minuti ma ne approfitta Brindisi per allungare. Brindisi è molto aggressiva in difesa e costringe Cremona a diversi errori mentre l’Enel con Scott e M’Baye trova il +10 al quinto minuto.  La Vanoli dal nulla si risveglia e infila un break micidiale che riporta sul -2 i biancoblù; M’Baye prova a guidare Brindisi nel momento di difficoltà ma Amato da tre impatta il match. Nel finale sale in cattedra Turner che con 5 punti consecutivi permette a Cremona di rimettere la testa avanti; lo stesso Turner e Mian hanno i palloni per chiudere il periodo con una realizzazione ma entrambi i tentativi si stampano sul ferro, così il terzo quarto si chiude sul punteggio di 52-49 per la Vanoli.

4° Quarto: l’Enel non si dispera e nei primi due minuti infila 4 triple consecutive che ricacciano lontano gli avversari; Cremona attacca con frenesia e Brindisi ne approfitta per punire e portarsi sul +7. Cremona prosegue nel suo blackout e così un inarrestabile Joseph permette agli ospiti di trovare la doppia cifra di vantaggio quando mancano 4 minuti al termine. La Vanoli smette di giocare e così Brindisi prende il largo aumentando il divario minuto dopo minuto. Cremona prova la rimonta ma il divario è troppo ampio e brindisi chiude con il successo per 84-69

MVP BasketInside.com:  Amath M’Baye 23 punti, 5 rimbalzi.

Vanoli Cremona 69-84  Enel Brindisi

Vanoli Cremona: 8 Amato, 8 Mian, 11 Gaspardo, Wojciechovski, 11 Biligha, 15 Turner, 2 York, 2 O. Thomas, 12 T. Thomas, Holloway. All. Pancotto

Enel Brindisi: 6 Agbelese, 18 Scott, 5 Carter, English, Cardillo, Invidia, 3 Donzelli, 25 M’Baye, 13 Joseph, Sgobba, 3 Spanghero, 11 Goss All. Sacchetti

Fotogallery a cura di Matteo Casoni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy