Avellino stenta a decollare: indecisione sul centro, idea Eze

Avellino stenta a decollare: indecisione sul centro, idea Eze

Ufficialmente, Avellino ha messo sotto contratto solo due giocatori (Ivanov e Biligha) con il rinnovo di Dean che stenta ad arrivare. Vero è che la Sidigas ha in mano accordi verbali con i vari Lakovic, Dragovic, Spinelli, Richardson e compagnia ma questo immobilismo non aiuta nè società nè giocatori. Ora la priorità è sotto canestro, con molti giocatori sfumati per le ragioni di cui sopra (vedere Othello Hunter): con Pops Mensah-Bonsu in stand-by (il giocatore sogna ancora l’NBA), il nome di giornata è Benjamin Eze, che, in uscita dalla Mens Sana, è stato offerto alla Scandone. Soluzione che, visto anche il suo passaporto italiano, può essere affascinante, ma sicuramente ci saranno da valutare le condizioni fisiche del pluri-campione d’Italia con la Montepaschi. Sempre da Siena, giungono voci di una (poco probabile) partenza di capitan Carraretto, ma in questo caso ci sarà da battere la concorrenza di molte squadre italiane (Roma su tutte).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy