Cantù-Callahan, annuncio in arrivo. Nel mirino anche Travis e Pilepic

La società canturina va di fretta e in arrivo non ci sarebbe il solo Callahan.

Corre senza sosta il mercato della dirigenza canturina, che in queste ore sta definendo i vari incastri. Annunciato ieri Parrillo, oggi sarà il turno di Callahan: l’ex Virtus Roma sarà il passaportato italiano che porterà a tre il numero di quelli a referto (dovrebbe mancarne un altro, mentre il quinto e dodicesimo del roster, sarà probabilmente occupato da uno dei vari elementi dell’Under 20). Non solo Callahan però, perchè il mercato è più vivo che mai e, da la Gazzetta dello Sport, spuntano i primi nomi nel mirino della società brianzola per quanto riguarda gli stranieri: il primo è quello di Romeo Travis. Americano, con passaporto Macedone, classe 1984, andrebbe a completare la rotazione dei lunghi. Nell’ultima stagione dopo aver iniziato a Strasburgo, dove ha giocato anche in Euroleague, è poi passato a Dicembre a Le Mans, chiudendo con 12 punti e 7 rimbalzi di media mettendo nel proprio palmares anche la coppa di Francia (11 punti nella finale). Curiosità, ma neanche troppa, nel 2014-2015 ha indossato la maglia del Krasnyj Oktjabr’ Volgograd, nota società del patron Gerasimenko. Sondaggio in corso invece per il croato Fran Pilepic, che potrebbe esser la guardia titolare dopo esser stato rilasciato dal Cedevita, club con il quale ha giocato negli ultimi tre campionati (9 pt di media, con il 53% dall’arco nell’ultimo anno). Chiude il giro di nomi Adas Juskevicius (9 punti e 2 assist di media), play guardia reduce dalla vittoria della coppa lituana con il Lietuvos Rytas.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy