Caserta con calma per le ultime due pedine mancanti

Caserta con calma per le ultime due pedine mancanti

Commenta per primo!

 

Ricapitolando, Caserta ha in pratica, partendo da zero, ricostruito la squadra, resistito all’addio di Di Bella, e ora mancano solo le ultime due pedine dello starting five, quelle che, verosimilmente, dovranno fare la differenza.

A quanto pare mancano solo i due extra, in quanto il folletto da Maryland, Andre Collins, dovrebbe prossimamente vedersi recapitare un prezioso passaporto comunitari, bulgaro pare, che consentirà ai bianconeri di non spendere alcun visto.

Alla voce arrivi quasi sicuramente non ci sarà il vociferato Rashad McCants, l’ex Texas Legends infatti, vorrebbe la possibilità di liberarsi dal contratto in caso di chiamata oltreoceano, e la richiesta è inaccettabile per una squadra che dovrà lottare, insieme, fino all’ultimo secondo utile per salvarsi.

Nell’attesa che Sacripanti, appena tornato dall’avvincente Europeo U20 di Bilbao, giocato da protagonisti e perso solo in finale con i padroni di casa della Spagna, riprenda le trattative per completare al meglio la rosa casertana, con l’addio di Di Bella, si è perso non solo il play titolare, sostituito da Collins, ma anche il capitano della Juvecaserta. Chi avrà l’onore e l’onere di guidare con i galloni di capitano la truppa bianconera?
Nonostante ancora non ci siano risposte al riguardo, per i tifosi, e anche per logica conseguenza, la “fascia” spetterebbe di diritto ad Aaron Doornekamp, che al terzo anno a Caserta, non ha mai lesinato una sola goccia di sudore in campo, nonostante abbia vissuto dalla tribuna il campionato scorso, dando però il massimo in Europa, e per il suo atteggiamento, per il suo lottare, meriterebbe indiscutibilmente di essere il capitano della Pepsi da combattimento della stagione 2011/12.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy