Caserta, con Hunt ad un passo si lavora sulla cabina di regia

Caserta, con Hunt ad un passo si lavora sulla cabina di regia

E’ arrivato il giorno decisivo per il futuro prossimo della Juve Caserta, infatti, in queste ore si terrà il cda che dovrà mettere le carte in regola per l’iscrizione dei bianconeri al prossimo campionato.
Per quanto concerne il mercato, dopo l’arrivo di Downs, dovrebbe essere fatta anche per l’approdo a Pezza delle noci di Dario Hunt, centro in uscita da Capo d’Orlando. Oramai dovrebbe essere questione di ore per l’annuncio ufficiale, infatti, Hunt nelle ultime ore ha scavalcato Linton Johnson nelle lista dei papabili per il ruolo di centro della prossima Juve ed ha trovato un accordo che non si è ancora tramutato però in un contratt.
Coperto lo spot di centro, restano adesso da coprire quelli di ala forte e playmaker e va aggiunto un esterno alle rotazioni. Per quanto riguarda la cabina di regia il nome forte era quello di Josh Mayo che però si è accasato a Scafati. Sul taccuino di Nevola sembrerebbero esserci due nomi: quello di David Holston, playmaker tascabile che ha mostrato ottime cose nella passata stagione in Germania, e Michael Thompson, regista in uscita da Rouen più prestante fisicamente e più portato alla realizzazione.
Come detto, dopo Hunt ed il nuovo play andrà inserito nelle rotazioni un altro elemento che molto probabilmente andrà ad allungare le rotazioni degli esterni in modo da poter scalare Downs in post quattro nel momento in cui Dell’Agnello vorrà provare un quintetto atipico che potrebbe vedere anche Valerio Amoroso come centro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy