Cremona alla caccia di un head coach: idee Zanchi e Ciani, suggestione Baldiraghi

Cremona alla caccia di un head coach: idee Zanchi e Ciani, suggestione Baldiraghi

La Vanoli Cremona programma il prossimo campionato partendo proprio dalla guida tecnica

Commenta per primo!

La Vanoli Cremona, dopo la separazione con Paolo Lepore, è alla ricerca di un nuovo allenatore in grado di aiutare la compagine biancoblù a ben figurare nel campionato di A2 ma che, in una lontana ma possibile riconferma in Serie A, possa sfruttare la propria occasione nel massimo campionato.

La prima idea è la riconferma di Andrea Zanchi; arrivato a Cremona come assistant coach di Lepore, ha una lunga esperienza proprio nel campionato di A2, conosce la piazza e potrebbe essere un profilo adatto per costruire un progetto a lungo termine.

Un altro profilo vagliato è quello di Franco Ciani, fresco della separazione con Agrigento. I suoi ottimi risultati con la Moncada non sono passati inosservati, anche in questo caso si tratta di un allenatore ampiamente conoscitore del campionato di A2.

Rappresenta una suggestione invece Massimiliano Baldiraghi, allenatore della Pallacanestro Crema, che, alla luce dei suoi ottimi risultati in Seri B, potrebbe avere un’occasione importante per la sua carriera.

Cremona non ha fretta ma i primi rumors di mercato confermano che la Vanoli è subito al lavoro per cercare di rilanciarsi dopo una stagione dai risultati particolarmente negativi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy