Enel Brindisi, nel mirino il prossimo acquisto

Enel Brindisi, nel mirino il prossimo acquisto

Commenta per primo!

Potrebbe essere Murphy Holloway il prossimo acquisto in casa Enel, già cercato a Dicembre dopo l’infortunio di Simmons, ma si sarebbe dovuto tagliere un USA e così non se ne fece nulla.

Holloway è nato a Irmo in Sout Carolina (USA) il 24 Aprile 1990, ala/Pivot di 201 cm, non tantissimi, ma grazie alla sua possente stazza fisica, braccia lunghe e un ottimo senso della posizione, è risultato il miglior rimbalzista (10,7) e stoppatore (1,7) del campionato di Lega Gold nell’ultimo campionato disputato a Trieste. I buoni movimenti offensivi e un debordante atletismo, gli sono serviti per mettere a segno 17,4 punti a partita e una valutazione media di 20,1, il terzo migliore di tutto il campionato, sicuramente uno dei giocatori che più hanno sorpreso nell’ultimo campionato di Lega Gold.

Uscito dalla University of Mississippi (Ole Miss Rebels) nel 2012 con una media di 14,6 punti (56,5% da 2 punti), 9,7 rimbalzi, 1,2 assist in 31,3 minuti a partita, ha iniziato la sua carriera professionistica in Israele nella National League (la seconda serie), prima con l’Ironia Kiryat Ata per sole 3 partite, mettendo a segno 19 punti 13,7 rimbalzi e 22 di valutazione a partita, successivamente nell’Hapoel Kfar Saba, in 14 partite 21,6 punti 10,5 rimbalzi e 25,8 di valutazione a partita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy