In attesa di presidente e DG, Varese sonda il mercato italiano

In attesa di presidente e DG, Varese sonda il mercato italiano

Fra conferme e saluti, l’Openjobmetis prova a costruire l’ossatura italiana del roster 2016/2017

Se il DG (con l’addio di Bruno Arrigoni) è stato già da tempo individuato, e risponde al nome di Claudio Coldebella, dovrebbe essere imminente anche l’annuncio del 22° presidente della storia biancorossa. Solo dopo aver composto il quadro dirigenziale, l’Openjobmetis si butterà sul mercato partendo da un’ossatura italiana per dar forma al 5+5 voluto da coach Moretti. Essendo quello italiano un mercato più “povero” (quantitativamente parlando), i nomi che circolano non si discosteranno molto dalla realtà dei fatti e la società di Piazza Montegrappa sta sondando il terreno per i vari Ruzzier, Mazzola, Renzi e Imbrò. E’ prematuro parlare di trattative, in quanto si tratta soltanto di un, seppur forte, interesse, mentre sul piano delle conferme si lavora a quelle di Kangur (pura formalità) e Wright, dando per assodate le permanenze di Ferrero, Campani e capitan Cavaliero. Con Davies ai saluti, avendo già da tempo espresso la volontà di volare in altri lidi, anche Kuksiks sembra attratto dalla possibilità (più internazionale che nazionale) di poter giocare una delle due competizioni europee più ambite.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy