Jonathan Tabu: ‘Cremona la scelta giusta per me’

Jonathan Tabu: ‘Cremona la scelta giusta per me’

Commenta per primo!

“Jonathan è stato da subito la nostra prima scelta per lo spot di point guard. Ne abbiamo cominciato a parlare con Tomo quando ancora erano in corso i play off. Sapete bene che tipo di giocatore preferisca il nostro coach in questo ruolo. Tabu ha tutte le caratteristiche giuste. E’ europeo, ha esperienza nel nostro campionato e ha anche il fisico giusto. Anche se c’è voluto un po’ di tempo fortunatamente siamo riusciti a 
raggiungere un accordo e di questo dobbiamo ringraziare anche Cantù che ha ritenuto che questa fosse per lui e per loro, che hanno ancora un’opzione sul ragazzo, la soluzione ideale.” 
E’ toccato poi a Tabu rispondere alle domande dei presenti. 

 

Quale sono le prime impressioni su Cremona? 

 
“E’ sicuramente più grande di Cantù. A parte gli scherzi ho girato poco la città ma mi sono informato su di essa e sulla sua storia oltre ad aver scoperto anche i suoi dolci tipici”.

Sei chiamato a una stagione da play titolare. Ti senti pronto per questa responsabilità?

“Naturalmente è una stagione importante per me. Ho accettato questa nuova esperienza perchè sono convinto di avere tutto quello che serve per fare bene. Dovrò seguire le indicazioni dell’allenatore e lavorare duro per far si che questa sia un’ottima stagione per tutti. Credo che non ci siano grandi differenze dal partire dalla panchina o in quintetto. A volte forse 
è più duro entrare a partita in corso, certamente però il partire da play titolare necessita di maggior leadership e cura nei confronti di tutti i compagni.”

L’esperienza di Cantù è stata altamente formativa per la tua carriera?

“Certamente. Al mio primo anno in Italia ho raggiunto con i miei compagni la finale sia in campionato che in coppa e questo è stato possibile perché abbiamo lavorato duro seguendo le indicazioni di un ottimo coach. Ora sono qui perché voglio fare un ulteriore passo avanti nella mia carriera. Cremona mi da l’opportunità di essere il play titolare e di avere sempre maggiori responsabilità Credo che questa sia per me la scelta giusta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy