La Reyer smentisce la “trattativa” Gigli ed ufficializza il ritorno di Mauro Sartori

La Reyer smentisce la “trattativa” Gigli ed ufficializza il ritorno di Mauro Sartori

Commenta per primo!

 

LA SMENTITA DELLA SOCIETA’ RIGUARDANTE LA “TRATTATIVA” GIGLI

A seguito delle dichiarazioni del Presidente della Virtus Bologna Renato Villalta, la società Umana Reyer si vede costretta a smentire categoricamente di aver trattato l’atleta Angelo Gigli. Pur non essendo nello stile dell’Umana Reyer ricorrere a smentite ufficiali, lo società orogranata si vede in questo caso costretta a fare un’eccezione. Tale smentita ufficiale si rende infatti indispensabile al fine di tutelare l’immagine della Reyer e in conseguenza delle dichiarazioni offensive che hanno messo in dubbio la trasparenza della società. L’Umana Reyer si augura che tali sterili polemiche non abbiano a ripetersi e, con la massima collaborazione e trasparenza, invita in futuro il Presidente della Virtus Bologna Renato Villalta, o altro dirigente di società che necessitasse di chiarimenti analoghi, a contattare direttamente la società Umana Reyer.
La società orogranata coglie l’occasione per ribadire che la gran parte delle trattative attribuitele in questo periodo sono prive di fondamento. In considerazione di ciò, l’Umana Reyer manifesta il suo dispiacere nei confronti dei lettori e degli appassionati spesso portati a prestare attenzione nei confronti di notizie prive di qualsiasi fondamento.

IL RITORNO DI MAURO SARTORI NELLO STAFF DIRIGENZIALE

L’Umana Reyer ufficializza il ritorno nello staff dirigenziale di Mauro Sartori. Ex atleta orogranata dal 2006 al 2008, periodo durante il quale ha indossato anche i gradi di capitano trascinando l’Umana Reyer allo storico ritorno in Legadue, Sartori ha già rivestito il ruolo dirigenziale nello staff orogranata nel 2010 prima di maturare altre significative esperienze a Treviso e Trieste. All’Umana Reyer Sartori tornerà a svolgere un ruolo di collegamento tra la prima squadra maschile e lo staff dirigenziale e tecnico.“Sono contento dell’opportunità che mi é stata data – il commento di Mauro Sartori – e sono felice di tornare a fare parte dell’Umana Reyer, una realtà all’avanguardia e tra le più organizzate del panorama cestistico nazionale. Questo è un posto dove tutti vorrebbero lavorare e mi sento privilegiato per poter tornare a farvi parte. Ringrazio quindi il presidente Luigi Brugnaro e Federico Casarin per avermi rinnovato la fiducia. Avendo vissuto per un paio d’anni all’esterno dell’Umana Reyer mi sono potuto rendere maggiormente conto di quanto la società orogranata sia guardata con rispetto e ammirazione in Italia e all’estero per il lavoro che sta facendo e questo per me è motivo di ulteriore orgoglio e responsabilità. Al tempo stesso torno in un ambiente di “amici”, altamente competenti nel loro ruolo, e torno a far parte di questa squadra, dentro e fuori dal campo, alla quale mi legano ricordi speciali”.

“Accogliamo con soddisfazione il ritorno di Mauro Sartori sapendo che metterà a disposizione la sua professionalità e la sua dedizione alla causa orogranata – le parole di Federico Casarin – ricordo con piacere che da giocatore è stato nel 2006 il primo acquisto dell’ “era Brugnaro” e che professionalmente negli ultimi anni ha maturato esperienze nell’ambito dirigenziale a livello professionistico. Lo accogliamo quindi con un ben tornato da parte di tutta la “famiglia” orogranata. Al tempo stesso colgo l’occasione per salutare Gianluca Petronio e ringraziarlo per la professionalità dimostrata in questi tre anni di grande crescita reciproca”.L’Umana Reyer coglie infine l’occasione per salutare anche gli atleti Tommaso Fantoni e Massimo Bulleri, ringraziandoli per l’impegno e la professionalità sempre dimostrati e augurando loro le migliori fortune nelle rispettive nuove avventure sportive.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy