La ricerca infinita di Varese: nel mirino la guardia Mitchell

La ricerca infinita di Varese: nel mirino la guardia Mitchell

Arrivati Garri, Diawara, Reati, Ganeto e tornato alla base anche Kangur, manca solo un tassello, il solito tassello: la guardia. Inutile stare a ripetere la via intrapresa dalla società, ovvero quella di un mercato americano, pescando un giocatore fresco di college e fisicamente “dotato”. Si perchè per prendere una guardia che manchi di atletismo allora si poteva tenere il buon Phil Goss (accasatosi al Villeurbanne) che, non smettiamo mai di ripeterlo, non ha mai demeritato nel corso della stagione. Ma la società ha idee ben chiare e fa bene a perseguirle, tanto che la pista Zoroski non è percorribile per i discorsi di cui sopra. Ecco quindi spuntare due nomi al di là dall’oceano e sono Brad Wanamaker e Casey Mitchell. Il primo ha trascorso la sua carriera ai Pittsburgh Panthers realizzando nell’ultima stagione 12 punti di media con 5 rimbalzi e 5 assist a gara, ma l’interesse di Vescovi e compagni nei sui confronti non è altissimo infatti la prima scelta ora è Casey Mitchell, tanto che Brad starebbe per firmare con Caserta (anche se è stato messo in standby). In uscita dal college di West Virginia Mountaineers, il giocatore nativo di Savannah ha chiuso la sua ultima stagione con 14 punti, 3 rimbalzi e 1 assist ad allacciata di scarpa e sarebbe il primo indiziato a colmare il vuoto nella casella “guardia titolare” per la Cimberio Varese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy