L’Enel Brindisi sta per concludere la trattativa con Daniel Donzelli

L’Enel Brindisi sta per concludere la trattativa con Daniel Donzelli

Non è ancora ufficiale, ma l’Enel Brindisi sembra aver quasi concluso la trattativa con il giovane Daniel Donzelli. Nella conferenza stampa di ieri Giuliani ha delineato un punto di situazione sul mercato.

Commenta per primo!

Nella conferenza stampa di ieri, Giuliani ha confermato che Brindisi è vicina all’accordo con un giocatore classe 96, un under 20, non ha comunicato il nome, ma da indiscrezioni sarà proprio Daniel Donzelli l’under 20. La scorsa stagione con la maglia dell’Assigeco Casalpusterlengo in Lega Gold, 0.6 punti, 0.9 rimbalzi, 0.2 assist, 7 minuti di media in 18 partite, non proprio una stagione fortunata la sua.

Altre novità e indiscrezioni sono emerse durante la conferenza stampa, il GM Giuliani ha firmato un nuovo contratto di 2+1 anni, proprio come Sacchetti e Cardillo. Il play e la guardia titolare saranno sicuramente due USA, per quanto riguarda il play forse si potrebbe concludere già prima dell’inizio della Summer League, il GM si è sbilanciato dicendo che sarebbe disposto a prendere un rookie, ma solo se fosse veramente molto forte, già in precedenza erano trapelate indiscrezioni secondo cui Brindisi fosse interessata al figlio d’arte A.J. English, e sembra essere proprio lui il numero 1 nella lista dei desideri di Brindisi.Niente è invece trapelato dalla bocca di Giuliani, sulla  guardia titolare, se non che sarà un extracomunitario.

Dei giocatori della scorsa stagione, si cerca ancora di trattenere Durand Scott e, al riguardo, Giuliani è sembrato ottimista sulla chiusura della trattativa, mentre ormai si sono chiuse definitivamente le speranze di confermare Banks, nonostante un’offerta sostanziosa, il giocatore non ha mai comunicato una risposta. A Zerini era stato offerto un biennale alle massime cifre che la società poteva permettersi di offrire, ma il giocatore ha accettato un’offerta molto più alta di Avellino. A Cournooh la società durante la stagione, aveva proposto una rinegoziazione del contratto, ma il giocatore aveva rifiutato, questa stagione si è deciso di uscire dal contratto, per puntare su Spanghero, evidentemente con ingaggio più congruo per il ruolo e il minutaglia che dovrà ricoprire, rispetto a Cournooh. M’baye sarà l’ala grande titolare, mentre Agbelese partirà dalla panchina. Il cambio dell’ala grande si pensa possa essere Pini, nei giorni scorsi si è parlato anche di un possibile interesse nei confronti dell’ex Callahan, ma da quanto dichiarato dal GM, è da escludere un suo ritorno. Il profilo del Pivot titolare è stato delineato, un 5 che possa giocare anche da 4, un giocatore più tecnico e con più tiro di Agbelese, non per forza un giocatore interno. Giuliani ha anche confermato che c’è stato un sondaggio per Drake Diener, il giocatore sembra conteso tra Capo D’Orlando Cremona e Brindisi. Si cerca anche un’ala piccola che possa giocare sia da tre che da quattro, non è ancora chiaro chi, tra l’ala piccola e il centro titolare, sarà l’extracomunitario.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy