Parte alla grande il mercato di Teramo

Parte alla grande il mercato di Teramo

Commenta per primo!

Tutti si attendevano la conferma di Zoroski, ma i fratelli Alfredo e Lucio Capasso, Lino e Antonio Pellecchia hanno voluto fare le cose in grande. Dopo il gradito ritorno di Amoroso è arrivato l’accordo con Dee Brown. Un play che nella scorsa stagione è forse stato il vero tallone d’achille del roster teramano. Marruganti, dopo aver firmato Amoroso, ha coperto proprio questo delicatissimo ruolo con due giocatori come Fultz e Brown che danno ampie garanzie per la stagione prossima. L’arrivo di Brown però non esclude del tutto la conferma di Zoroski. Con il play serbo da tempo la società è in trattative, ma per ora, parole di Alessandro Ramagli, le cifre che sono sul tavolo sono troppo alte per il budget della società. Se il serbo abbassasse le pretese, probabilmente la Banca Tercas Teramo coprirebbe il ruolo di guardia con lo stesso Zoroski, liberandolo dalla responsabilità di impostare l’azione, per poter sfruttare al meglio le sue doti di tiratore (3° marcatore della scorsa stagione in serie A1). Per gli altri ruoli c’è ballottaggio per la permanenza fra l’italo-argentino Bruno Cerella e Giorgio Boscagin. Il primo sembra favorito dopo la buona stagione a Casalpusterlengo in serie A dilettanti. Sembra scontata la permanenza del capitano Gianluca Lulli, mentre si attende la completa esplosione del talento Achille Polonara, impegnato in questo periodo nell’Europeo Under 20 con la nazionale Azzurra con la quale ha raggiunto la finale della competizione.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy