Pesaro, ecco il sostituto di Hamilton: arriva Tyren Johnson

Pesaro, ecco il sostituto di Hamilton: arriva Tyren Johnson

Commenta per primo!
tyrenjohnson.com

PESARO – La Victoria Libertas avrebbe individuato il sostituto di Ashley Hamilton, ora a Reggio Calabria. Si tratterebbe di Tyren Johnson, ala di 25 anni e 202 centimetri di altezza (per 102 chilogrammi di peso), con esperienza europea in Belgio (Aalstar) e in Francia (in Pro B con Chalons-Reims).

Se sarà confermato, l’esordio – si spera – potrebbe avvenire domenica 17 novembre, in casa, con il Banco di Sardegna che starebbe pensando di tagliare Marques Green. Tyren Johnson, nato il 24 luglio 1988 a Edgard, in Louisiana, ha studiato a Louisiana-Lafayette e non è stato scelto dalla Nba. Lo hanno scelto, invece, nel 2010, i Rio Grande Valley Vipers, squadra di D-League il cui general manager è Gianluca Pascucci. La squadra della Nba Development League è controllata dai Rockets di Houston, per cui lavora l’ottimo dirigente pesarese.

Nei quattro anni di college, Johnson ha avuto queste statistiche: 114 partite giocate, 331/732 (45,2%) da 2 , 58/188 (30,9%) da 3, 164/237 (69,2%) dalla lunetta; 60 rimbalzi offensivi, 119 difensivi, 179 in totale (12,78 a partita). Attenzione, però, in internet c’è una statistica che gli attribuirebbe addirittura 17 rimbalzi a gara. Ci sembra un errore… Come ci sembrano un errore i 12 assist a partita. Queste invece le statistiche francesi: 40 partite giocate, 26 minuti di media: 14,5 punti a partita con il 55,4% da 2, il 30,4% da 3, il 59,8% (ahi ahi) dalla lunetta, 6,2 rimbalzi a gara (1,2 in attacco), 2 assist, 2,1 perse, 1,2 recuperi.

Ha avuto anche una breve esperienza agli Indiana Pacers. Di sicuro in Youtube potete trovare un filmato – dal titolo Tyren Johnson “My Ambition” che mostra una sua esaltante prestazione con la maglia numero 18 dei Rio Grande contro Iowa Energy (in D-League), conclusa con 30 punti, 14 rimbalzi e 6 assist. Era il 30 aprile 2012.

Ne producesse mediamente la metà – senza volere mettere limiti alla provvidenza – sarebbe una manna per la Victoria Libertas. Detto questo, gli esperti lo definiscono un 4-3, più ala forte che piccola, con discreto talento e buona predisposizione ai rimbalzi (ha braccia molto lunghe). Non un fuoriclasse, ma decisamente meglio di Hamilton.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy