Pianigiani chiede di essere rilasciato, serve un buyout per convincere l’Hapoel

Pianigiani chiede di essere rilasciato, serve un buyout per convincere l’Hapoel

La società israeliana è pronta a trattare l’addio di Simone Pianigiani: ecco gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda.

Commenta per primo!

Simone Pianigiani sarà il prossimo allenatore dell’Olimpia Milano, e su questo non ci sono dubbi. Resta da capire quando avverrà l’annuncio dell’accordo tra le parti: ieri la Gazzetta parlava del 29 giugno come data possibile, ma nelle ultime ore sono emerse novità rilevanti rispetto a quanto affermato fino a ieri.

Il giornalista israeliano Roey Gladstone ha confermato la necessità di trattare la risoluzione del contratto in essere tra Pianigiani e l’Hapoel, smentendo la voce rilanciata ieri secondo cui il coach si sarebbe potuto liberare senza vincoli in caso di chiamata da parte di una squadra di EuroLega. L’Olimpia Milano dovrà dunque trattare con la squadra israeliana un buyout per liberare Pianigiani. Solo dopo avere trovato un accordo tra le parti sarà possibile annunciarlo come nuovo allenatore della squadra, secondo le modalità contrattuali già stipulate in precedenza.

L’Hapoel, dal canto suo, non sembra avere troppa fretta di trovare un accordo con Milano. Pianigiani comunque sarà il prossimo allenatore di Milano, i tempi dipenderanno dalle trattative in corso per liberarlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy