Pistoia, Corey Hawkins per chiudere il roster

Dopo la firma domenicale dell’ala Petteway, la The Flexx Pistoia va a caccia di una guardia per chiudere il proprio mercato estivo.

Il “primo giorno di scuola” della nuova The Flexx Pistoia è fissato al 22 Agosto, giorno del ritiro previsto presso un PalaCarrara attualmente sotto restyling. Per quel giorno, in linea con l’ideale di lavoro dell’intero staff tecnico, Vincenzo Esposito punta ad avere il roster completo in ogni suo elemento per iniziare a costruire l’incipiente stagione (esordio il 2 Ottobre in trasferta al PalaRadi di Cremona). L’ultimo tassello mancante al mosaico biancorosso riguarda il ruolo di guardia, scelta essenziale nel basket di qualche decade fa e adesso sempre più spesso elemento di completamento da scegliere in base alle caratteristiche dell’intera squadra. Aggiungendo il fatto che il mare delle shooting guard risulta particolarmente pescoso in ogni periodo dell’anno, non sorprende dunque che la società di Via Fermi abbia lasciato per ultima la scelta del proprio numero 2 titolare.

Il nome caldo delle ultime ore è quello di Corey Hawkins (1.85 x 91 kg), classe 1991 nativo di Philadelphia e figlio dell’ex 76ers Hersey Hawkins (6° scelta assoluta al Draft 1988). Dopo una quinquennale carriera universitaria divisa fra Arizona State e gli Aggies di Uc Davis, Hawkins non viene scelto al Draft del 2015 ma riesce comunque a strappare un contratto per la preseason con i Miami Heat prima di scendere a farsi le ossa in D-League con Sioux Falls e Idaho. Nella lega di sviluppo a stelle e strisce, Hawkins gioca 39 partite scrivendo a referto 11 punti, 3 rimbalzi e 2 assist ad allacciata tirando col 39% da tre. Ottimo tiratore sugli scarichi e discreto interprete del gioco in transizione, Hawkins ha inoltre partecipato all’ultima summer league di Las Vegas giocando una decina di minuti a partita con la canotta dei Golden State Warriors.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy