Scandone, dopo Varnado anche Pittman dice no: ci sarà un colpo a sorpresa?

Scandone, dopo Varnado anche Pittman dice no: ci sarà un colpo a sorpresa?

Commenta per primo!
blogs.bettor.com

Il caso pivot in casa Scandone Avellino continua ancora. Nella giornata di ieri è arrivata la risposta negativa di Dexter Pittman (nella foto), centro campione NBA con i Miami Heat nel 2012, il quale ha deciso di accettare l’invito dei Chicago Bulls al loro camp. Un altro no dunque, dopo quello di Jarvis Varnado (che ci proverà con gli stessi Heat, ndr), che complica un po’ i piani della Sidigas, che si trova ancora senza il 5 titolare a quattro giorni dall’inizio del raduno ufficiale. Il DG Nevola lavora alacremente per regalare a coach Vitucci un elemento di spessore sotto le plance, uno che possa giocarsela con tutti gli altri pariruolo, e non è escluso, a questo punto, che possa arrivare un giocatore il cui nome finora non è mai saltato fuori: un’operazione top secret, visto che anche gli altri giocatori sondati sono lontani dal vestire la canotta biancoverde, vedi Pops Mensah-Bonsu, il cui costo è troppo elevato, Will Thomas e D’Or Fischer, per lo stesso motivo. Per quanto riguarda il 3 di riserva, i nomi restano sempre quelli di Kris Joseph e Courtney Fells, giocatori che farebbero entrambi al caso della Sidigas, chi in un modo, chi in un altro, viste le differenti caratteristiche. Intanto, in ambito conferme c’è stata un’accelerata tra ieri ed oggi: ufficiali infatti i rinnovi di Dragovic e Dean. Quest’ultimo si unirà al gruppo da lunedì prossimo insieme agli ‘ufficiosi’ Richardson, Cavaliero e Spinelli, le cui ufficialità arriveranno nelle prossime ore, così come per lo stesso Jaka Lakovic, che ieri si è sottoposto alle visite mediche prima di ripartire alla volta della Slovenia per concentrarsi su Eurobasket, torneo che vuole vincere a tutti i costi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy