Sidigas, ipotesi di un clamoroso ritorno di Troutman

Sidigas, ipotesi di un clamoroso ritorno di Troutman

Commenta per primo!

Photo: abendzeitung-muenchen.de

Mentre tiene sempre banco la vicenda Lakovic (che però dovrebbe sbloccarsi a giorni, se non ad ore) e le altre contendenti ad un posto alla prossima postseason piazzano grandi colpi (vedi Sassari con la firma dell’ex Omar Thomas, dopo quelle di Marques Green e Linton Johnson, altri vecchi pilastri biancoverdi), la Scandone Avellino si sta già da tempo guardando intorno e, anche se a fari spenti, opera incessantemente sul mercato. Sfumato Thomas, il nome nuovo per lo spot di 3 è quello di Yakhouba Diawara, ala vista tra le fila della Reyer Venezia lo scorso anno, mentre per il ruolo di centro, oltre alla pista sempre percorribile che porta ad Othello Hunter, sono spuntati nelle ultime ore Chevon Troutman e Sharrod Ford, entrambi giocatori di spessore. Sull’ipotesi che riguarda il primo, sembra essersi scatenato un vero e proprio putiferio tra i tifosi di Avellino: c’è chi, giustamente, ancora non ha dimenticato lo smacco che Troutman rifilò alla Sidigas all’inizio del campionato 2011/12, quando dopo la prima giornata scappò senza preavvisi alla corte del Bayern Monaco, e chi, nonostante ciò, lo reputa un buon acquisto a livello tecnico. Certo è che sia l’ex Villeurbanne che Ford possono coesistere alla perfezione con Kaloyan Ivanov, il cui prolungamento è stato firmato già da una settimana. C’è da dire però che tutto ciò fa parte dei continui rumors di mercato, nulla è stato confermato, ma già a partire dalla prossima settimana potrebbero esserci importanti novità, magari con le ufficialità delle riconferme di Lakovic e Ivanov.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy