Sidigas, situazione coach: pressing su Bucchi?

Sidigas, situazione coach: pressing su Bucchi?

Commenta per primo!

La Scandone Avellino è nel bel mezzo della programmazione della nuova stagione che prenderà il via il prossimo agosto con il ritiro estivo. Riguarda proprio ruolo di colui che dovrà guidare il ritiro il nodo da sciogliere in casa Sidigas, ed anche al più presto, se non si vuole incorrere negli stessi errori dell’estate 2014, quando la squadra si radunò con cospicuo ritardo rispetto alle altre compagini. Il patron De Cesare sembra aver puntato deciso su Piero Bucchi, coach dell’Enel Brindisi: l’ostacolo principale, però, è rappresentato dal contratto in essere che lega l’ex Milano con la società pugliese, che prevede ancora un altro anno. Gli altri papabili  candidati alla panchina biancoverde rimangono Calvani e Sacripanti, con quest’ultimo che ha appena lasciato Cantù, mentre appare più defilata quanto improbabile la riconferma di Frates, nonostante non abbia sfigurato nell’ultima parte di questo campionato. Oltre al toto allenatore, si tratta anche per il ruolo da General Manager, per il quale negli ultimi giorni in pole sembra essere giunto l’ex capitano della Scandone Valerio Spinelli, che in caso di contemporaneo ingaggio di Bucchi, andrebbe a comporre un tandem già visto ai tempi della Carpisa Napoli quando il puteolano era agli ordini del coach nativo di Bologna. Restano in piedi anche le piste che portano ad Arrigoni, Atripaldi e Alberani, tutti ancora senza una squadra (almeno noi in maniera ufficiale), ma che ad oggi non hanno trovato conferma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy