Sidigas, trattativa per il ritorno di Devin Smith?

Sidigas, trattativa per il ritorno di Devin Smith?

L’americano che ha vinto la storica Coppa Italia con i biancoverdi nel 2008 sembra essere finito nel mirino del DS avellinese Nicola Alberani.

Commenta per primo!

Dopo il completamento del reparto lunghi ratificato con l’acquisto di Kyrylo Fesenko, la Scandone Avellino punta decisa sull’ala piccola da quintetto, unico ruolo rimasto ancora vacante nello scacchiere di coach Sacripanti. Per individuare l’erede di Nunnally, nei giorni scorsi si sono sprecati i nomi: da Orlando Johnson (con il quale la trattativa si è arenata sul nascere) a James Christopher, passando per Darington Hobson e Mario Little. Per gli appena citati il DS Alberani non sembra però essersi spinto più di tanto, anche perché si vuole regalare allo staff tecnico un giocatore che sappia incastrarsi bene con le caratteristiche degli altri esterni, su tutti Randolph, che dovrà essere affiancato nello starting five dal prossimo arrivo. L’identikit tracciato è quello di un “tre” che sappia ricoprire anche lo spot di guardia, un po’ come lo stesso giocatore proveniente dall’Alabama. Ed è per questo, che secondo quanto riportato da La Gazzetta Dello Sport, nelle ultime ore la Sidigas starebbe trattando un nome nuovo per questa fase di mercato, ma assolutamente familiare per Avellino e i suoi tifosi: si tratta di Devin Smith, indimenticato protagonista insieme allo stesso Marques Green della stagione 2007/08, divenuta storica per la conquista della Coppa Italia e la qualificazione all’Eurolega. Il giocatore è ora in forza al Maccabi Tel Aviv, col quale, però, lo scorso anno ha ritoccato un ricco contratto fino al 2018: proprio per questa ragione, la trattativa è difficilissima per non reputarla quasi impossibile. Come sappiamo, d’altra parte, anche con Fesenko inizialmente l’operazione appariva durissima e, se ci aggiungiamo che lo stesso Maccabi vorrebbe privarsi dell’ex numero 6 biancoverde, chissà che, anche in questo caso, non potrebbe tramutarsi in realtà quello che sarebbe di sicuro il colpo ad effetto del mercato della Sidigas.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy