Torino, dopo Poeta sogna in grande puntando Cusin e White

Le maggiori testate nazionali aggiungono carne al fuoco di Torino dopo la dichiarazione dell’arrivo di Peppe Poeta da parte del Direttore Tecnico Atripaldi.

Commenta per primo!

La dichiarazione del DT Marco Atripaldi di ieri, durante la presentazione della nuova campagna abbonamenti, che dava per certo l’arrivo del play della Nazionale Peppe Poeta, non è passata inosservata da tutte le testate sportive nazionali che oggi hanno rincarato la dose di rumors di un mercato torinese che sembra muoversi nell’ombra per poi esplodere con potenti lampi quali gli arrivi (unici certi per ora) di Fall ed appunto  del play azzurro.

Con un Valerio Mazzola ancora non ufficializzato (“La Provincia” di Cremona lo da a Varese) ma con Forni che fa capire che ormai è fatta anche per lui, oggi  la “Gazzetta dello Sport” avvicina un altro azzurro alla squadra di Coach Vitucci, ovvero il centro Marco Cusin, che parrebbe aver prima rifiutato le avances dei gialloblu per poi tornare sui suoi passi dopo aver valutato le offerte di Pesaro ed Avellino.

DJ White “La Stampa” e “Repubblica” ricordano che DJ White è sempre in attesa di una squadra che gli offra una proposta “concreta” oltre che le coppe, ma che se non dovesse esser soddisfatto dalle offerte non gli spiacerebbe tornare a Torino.

Per tutti i nuovi arrivati sarà quantomeno contratto biennale, questo per non trovarsi in futuro ad dover “rifondare” il roster come accaduto quest’anno.

Intanto, oltre la campagna abbonamenti, la Manital apre l’idea di una “public company”: “…un’associazione per permetta a tante persone di entrare a far parte della società. Perché la Manital è un patrimonio di tutta la città” spiega l’amministratore  delegato Massimo Feira.

ForniA margine della giornata di ieri, il Presidente Forni (da sempre “non” scaramantico) in un’intervista dice: “Ho la sensazione che andremo molto in alto quest’anno” … “l’obiettivo è quello di non dover affrontare un’altra stagione ed una salvezza sofferta come l’ultimo campionato e per far questo abbiamo da prima rinforzato la struttura societaria a tutti i livelli, ora puntiamo a far divertire il pubblico, abbiamo poco più di un mese di tempo per completare la squadra e tanti contatti in ballo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy