Torino: ora la Manital segue Keifer Sykes

Torino: ora la Manital segue Keifer Sykes

Continua quella che i tifosi della Auxilium hanno già definito la “telenovela dell’estate”, la Manital è ancora a caccia di un play ed ora è il turno di Sykes.

Commenta per primo!

22 anni, 180 cm, nato a Chicago, proveniente dall’Università di Green Bay, ha militato nell’ultima stagione in D-League per gli Austin Spurs con una media di 12.4 punti, 3.1 assist, 3.6 rimbalzi; per 2 volte player of the year della Horizon League, ha registrato diversi record, tra i quali quello di essere l’unico giocatore attivo con oltre 2.000 punti, 500 + 400 + assist e rimbalzi in carriera e, nonostante l’altezza, è uno schiacciatore (nel 2015 è arrivato secondo allo Slam Dunk Contest delle final four D-League). Ha firmato per i Cleveland Cavaliers nell’estate 2015 giocando la Summer League, ma subito dopo, a settembre, è passato ai San Antonio Spurs per i quali ha disputato la D-League quest’anno; ha terminato la stagione 2016 giocando la Summer League per i Golden State Warriors.
Questa la carta d’identità dell’ultimo play, in ordine di tempo, valutato dall’Auxilium Torino dopo ormai una decina di nomi che in queste ultime settimane hanno fatto chiacchierare i tifosi torinesi sui vari social.

Vero è che essendo l’ultimo tassello della squadra la Manital stia ponderando con attenzione su chi puntare, ma probabilmente incide anche il fatto che il budget per l’ultimo acquisto si sia forse un po’ ridotto, dati gli sforzi fatti per alcuni giocatori (soprattutto per trattenere DJ White sotto la Mole), quindi se si è giunti a pochi giorni dal raduno della squadra senza aver ancora completato i ranghi è presumibile che lo staff Manital stia aspettando che calino le pretese di alcuni giocatori che si trovano ancora senza contratto.

Dei tanti nomi vagliati apparsi su quotidiani e siti di settore si denota però il fatto che si stia puntando a giovani americani che non hanno ancora avuto esperienza in Europa e che potrebbero avere non poche difficoltà ad adattarsi al basket nostrano.

Intanto la telenovela estiva della Manital continua, vi terremo aggiornati.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy