UFFICIALE: Colpo Dinamo, a Sassari arriva Tony Mitchell

UFFICIALE: Colpo Dinamo, a Sassari arriva Tony Mitchell

Commenta per primo!

La Dinamo Banco di Sardegna è lieta di comunicare che è stato raggiunto l’accordo con il giocatore statunitense Tony Mitchell, che vestirà la maglia biancoblu per il resto della stagione. L’Mvp del campionato dello scorso anno, capocannoniere della serie A, arriva alla corte di coach Marco Calvani, entusiasta di vestire i colori della Dinamo Sassari e fare ritorno nel campionato italiano. Nella passata stagione in maglia Aquila Basket Trento, Mitchell, swingman (guardia-ala) di 198 cm per 98 kg, si è imposto come capocannoniere e Mvp del campionato, chiudendo la regular season con 20.1 punti di media a partita, conditi da 5.6 rimbalzi e 2.8 assist. La Dinamo inserisce nel suo roster un giocatore dal talento cristallino, in grado di colpire da qualsiasi mattonella del parquet, pronto a mettersi a servizio della squadra e a mettere in mostra le sue importanti doti balistiche e atletiche.

L’ex Dolomiti Energia, classe 1989, approda alla Dinamo dopo l’esperienza in Russia al Krasny Oktyabr Volgograd, società di proprietà del patron di Cantù Dimitri Gerasimenko, conclusasi dopo l’abbandono di tutti i giocatori americani per via della difficile situazione dovuta ai continui e lunghissimi viaggi per le partite. Una volta lasciato il Krasny, Tony ha firmato un contratto di un mese con la società dell’Estudiantes di Madrid, che milita nella Liga ACB: contratto scaduto lo scorso 27 dicembre, all’indomani della vittoria su Siviglia.

È il general manager Federico Pasquini a commentare con soddisfazione l’innesto del giocatore americano: “Dopo l’arrivo di coach Calvani abbiamo deciso di valutare, con quelli che sono i tempi necessari a svolgere questo tipo di operazioni, quale potesse essere la pedina che all’interno di questo roster potesse dare una scossa e migliorare la qualità complessiva. Un roster che nel corso di questi mesi, tra alti e bassi, è sempre stato esemplare nel lavoro quotidiano e ha messo in evidenza delle potenzialità. Abbiamo individuato in Tony il giocatore ideale. Volevamo in primis un innesto che potesse dare un grosso contributo in fase offensiva, con l’obiettivo di togliere eccessiva responsabilità e non limitarla a uno o due giocatori”. Il gm biancoblu sottolinea le peculiarità di Mitchell: “Tony è un vero all round, un giocatore dalle spiccate qualità in fase realizzativa: con le sue caratteristiche ci consentirà di aprire ulteriormente il campo e creare tutta una serie di situazioni tattiche. Atleticamente è un giocatore di primissimo livello, capace di battere l’uomo e creare superiorità numerica. Saprà darci anche una mano a rimbalzo. Tony è perfettamente interscambiabile con i suoi nuovi compagni e ci darà l’opportunità di provare differenti assetti nel corso delle partite. E’ un giocatore importante e ci aspettiamo quel quid in più da lui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy