UFFICIALE: Cremona esce dai contratti di Cusin e Vitali

La Vanoli Basket Cremona comunica di aver esercitato la clausola a proprio favore per uscire anticipatamente dai contratti in essere con il playmaker Luca Vitali e con il centro Marco Cusin. La società e tutta la #Vanolifamily desiderano ringraziare profondamente “Vito” e “Cuso”, due atleti e soprattutto due uomini che hanno fatto a più riprese la storia del club, e augura loro le migliori fortune per l’imminente preolimpico con la Nazionale Italiana e il prosieguo della loro carriera.

Commenta per primo!

La Vanoli Basket Cremona comunica di aver esercitato la clausola a proprio favore per uscire anticipatamente dai contratti in essere con il playmaker Luca Vitali e con il centro Marco Cusin. La società e tutta la #Vanolifamily desiderano ringraziare profondamente “Vito” e “Cuso”, due atleti e soprattutto due uomini che hanno fatto a più riprese la storia del club, e augura loro le migliori fortune per l’imminente preolimpico con la Nazionale Italiana e il prosieguo della loro carriera.

ALDO VANOLI – “Luca e Marco sono e saranno sempre come due figli per me: li abbiamo accolti nella nostra famiglia e poi rivoluti; con loro e grazie a loro, la Vanoli Basket è cresciuta tantissimo nel corso di questi anni di Serie A. Resteranno sempre due pilastri nella storia del nostro club e non posso che augurare loro solo il meglio per il futuro”

DAVIDE BORSATTI – “Desidero ringraziare personalmente Luca e Marco, due ragazzi che hanno fatto la storia di questa società in campo e non solo. Nonostante la loro uscita vogliamo comunque fortemente costruire un progetto solido e duraturo basato su una forte connotazione giovane e italiana”.

LUCA VITALI – Arrivato a Cremona nel settembre del 2012 dopo aver vestito le maglie di Virtus Bologna, Montepaschi Siena, Premiata Montegranaro, Armani Jeans Milano e Lottomatica Roma, Luca Vitali è presto diventato il simbolo della Vanoli e beniamino dei tifosi cremonesi. Nella stagione 2012/2013 ha portato la squadra biancoblu alla salvezza con le migliori cifre in carriera, 13.3 punti e 4.3 assist a partita e 17.1 di valutazione media in 27 gare. Dopo una stagione all’Umana Reyer Venezia, è tornato all’ombra del Torrazzo nel 2014, dove viaggiando a 12.5 punti, 5.7 assist e 5.6 rimbalzi di media è stato il migliore della Serie A per valutazione (19.4 di media), trascinando la Vanoli alla propria prima storica qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, confermata nell’ultima stagione in cui ha contribuito a centrare la prima qualificazione ai playoff nonostante il problema al piede che l’ha costretto a sole 14 gare, a 8.0 punti e 4.7 assist di media a partita, stabilendo anche il proprio record personale e della società per una singola partita, 13 contro l’EA7 Emporio Armani Milano.

MARCO CUSIN – La sua prima stagione in maglia Vanoli risale al 2007, in Legadue: Marco Cusin arrivò da Fabriano e fu tra i protagonisti della storica promozione in Serie A, poco più di 10 anni fa, il 7 giugno 2006, e della prima salvezza biancoblu nel massimo campionato, viaggiando a 6.6 punti e 4.7 rimbalzi di media e guadagnandosi le prime chiamate in Nazionale, con cui giocherà gli Europei nel 2011, 2013 e 2015. Da lì ha spiccato il volo verso più alti livelli, giocando la semifinale scudetto con Pesaro e l’Eurolega con Cantù, con cui ha vinto nel 2012 la Supercoppa Italiana, bissata nel 2014 con Sassari poco prima del suo ritorno a Cremona. Nelle ultime due annate in maglia biancoblu ha contribuito ai traguardi storici della due qualificazioni alle Final Eight di Coppa Italia e al primo approdo ai playoff di Serie A Beko con 7.5 punti e 6.3 rimbalzi in 15 gare nella stagione 2014/2015 e con 9.4 punti e 5.9 rimbalzi nella stagione 2015/2016.

FONTE: Ufficio stampa Vanoli Basket Cremona

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy