UFFICIALE – Crosariol lascia la Bakery, andrà a Pistoia

UFFICIALE – Crosariol lascia la Bakery, andrà a Pistoia

Il lungo torna nella massima serie.

di La Redazione

Pallacanestro Piacentina comunica d’aver risolto il contratto che legava la società e l’atleta Andrea Crosariol.

Il centro classe 1984 proseguirà la stagione in quel di Pistoia, nelle fila dell’OriOra in LBA

OriOra Pistoia comunica che, in data odierna, è stato perfezionato l’ingaggio del giocatore Andrea Crosariol, proveniente dalla Bakery Piacenza.

Centro di 210 cm per 114 kg, Crosariol ha già vestito la casacca biancorossa nella stagione 2016/17, nella quale collezionò (fra regular season e playoff) 33 presenze, mettendosi in luce come uno dei migliori giocatori italiani dell’intera serie A. Chiuse infatti l’annata a 10.3 punti, quasi 6 rimbalzi e 1.6 assist di media a partita, risultando elemento fondamentale nello scacchiere dell’allora coach Vincenzo Esposito.

Nato a Milano l’11 novembre 1984, disputa il settore giovanile fra Padova, Piove di Sacco e Treviso, prima di trasferirsi (nel 2001) per cinque anni negli Stati Uniti, dove completa la propria formazione cestistica. Tornato in Italia, la Benetton lo gira in prestito alla Virtus Bologna: con le V nere gioca per una stagione e mezza, poi passa (sempre in prestito) a Roma per un breve periodo e da qui ad Avellino, con cui disputa anche l’Eurolega. Uscito dal contratto con Treviso, si lega nuovamente a Roma: rimane nella capitale per tre anni, in cui colleziona 76 presenze in serie A, giocando ancora l’Eurolega. Nel 2012/13 passa  a Pesaro, sempre nella massima serie, poi, nell’estate successiva, si trasferisce (per la prima parte di stagione) in Germania, nelle file dell’Oldenburg. A febbraio rientra in Italia: si accorda con Venezia, con cui disputa 12 partite in serie A, conquistando una comoda salvezza.

Chiusa l’esperienza in Laguna, riparte dall’estero anche per la stagione 2014/15: firma infatti con i polacchi del Włocławek, con cui non riesce a raggiungere i playoff. Nel 2015/16 torna comunque nuovamente in Italia, firmando in A2 con la Viola Reggio Calabria, sfiorando i playoff. Rimasto senza squadra (in estate si allena con l’Eurobasket Roma), approda a Pistoia, da aggregato, nel mese di ottobre 2016 per sostituire l’infortunato Marcus Thornton: viene firmato dopo appena tre giorni dai biancorossi, con cui disputerà la miglior stagione della sua carriera.

Passato a Cantù nell’estate del 2017, gioca con i brianzoli 22 partite, conquistando la semifinale di di Coppa Italia, l’accesso ai playoff e mettendo a referto 8 punti e quasi 4 rimbalzi in 22 minuti di media sul parquet.

Terminata l’esperienza canturina, riparte, nello scorso mese di agosto, dalla A2: si accorda con la neopromossa Bakery Piacenza, con cui, in questa prima parte di stagione, ha collezionato 21 presenze, viaggiando a una media di 12.3 punti, 7 rimbalzi e 2.7 assist di media a gara.

 

Uff.stampa Bakery Piacenza e Pistoia Basket 2000

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy