UFFICIALE: Gabe York è un giocatore della Vanoli Basket Cremona

UFFICIALE: Gabe York è un giocatore della Vanoli Basket Cremona

Cremona aggiunge York al roster.

Commenta per primo!

La Vanoli Basket Cremona comunica di aver raggiunto un accordo con la 22enne guardia Gabe York, 191 centimetri per 86 kg, uscito quest’anno dalla University of Arizona.

Nato il 2 agosto 1993 a West Covina, in California, York ha chiuso la sua carriera liceale a Orange Lutheran High School come il miglior realizzatore di tutti i tempi, viaggiando a 24.9 punti di media nel suo anno da senior con un record di 42 punti nella vittoria 68-63 contro Downey High School. Reclutato da coach Sean Miller ad Arizona, con i Wildcats è rimasto quattro anni, raggiungendo la Sweet Sixteen nel 2013 e le Elite Right nel 2014 e 2015, mentre nell’ultima stagione ha viaggiato a 15 punti di media con il 42% da tre in 34 gare, tutte in quintetto, venendo inserito nel secondo quintetto ideale della Pac-12 Conference. Nell’ultima gara casalinga della sua carriera ad Arizona, il 5 marzo scorso, ha stabilito il proprio record con 32 punti contro Stanford e segnando 9 triple ha pareggiato il primato dell’ateneo al McKale Center dell’ex NBA Salim Stoudamire.

Non scelto al draft, è sceso in campo nella recente NBA Summer League di Orlando con gli Charlotte Hornets, segnando 9.8 punti di media in 5 gare con un high di 18 punti contro gli Indiana Pacers.

ANDREA CONTI – “Gabe abbiamo avuto modo di vederlo da vicino a Orlando: è un ottimo realizzatore, viene da un’ottima scuola per il basket, perfetto per ricoprire il ruolo di guardia dalla panchina. E’ un ragazzo di prospettiva e che ha mostrato grande entusiasmo nell’accettare la nostra proposta: con lui confermiamo la nostra volontà di puntare su giocatori giovani”.

PAOLO LEPORE – “Vedendolo dal vivo a Orlando, siamo rimasti colpiti dalla sua capacità di entrare subito nel ritmo della partita: uscendo dalla panchina è in grando di produrre immediatamente punti e occasioni per i compagni, sfruttando la sua capacità di costruirsi il tiro in transizione, ma anche in uno contro uno e dal pick and roll”.

Ufficio stampa
Vanoli Basket

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy