UFFICIALE: Landry Nnoko firma con la Consultinvest Pesaro

Nnoko nato a Yaoundè (Camerun) il 9 Aprile del 1994 è un centro atletico alto 208cm per 111 kg di peso, appena uscito dal college di Clemson. è cugino del giocatore NBA Luc Richard Mbah a Moute.

Commenta per primo!

La Consultinvest VL Basket Pesaro è lieta di comunicare di aver sottoscritto un accordo con la il centro camerunense, LANDRY NNOKO.

Nnoko nato a Yaoundè (Camerun) il 9 Aprile del 1994 è un centro atletico alto 208cm per 111 kg di peso, appena uscito dal college di Clemson. è cugino del giocatore NBA Luc Richard Mbah a Moute.

Dotato di fisicità ed atletismo di altissimo livello, ha una rapidità di piedi straordinaria per un giocatore della sua altezza ed una eccezionale verticalità, qualità che gli faranno colmare in fretta i margini di miglioramento sugli aspetti tecnico-tattici.

I Tigers lo hanno reclutato con tre stelle di valutazione come diciannovesimo prospetto assoluto in tutta la nazione. La sua crescita è stata costante: da cambio è diventato titolare ed ha spesso realizzato “doppie doppie” contro le squadre più importanti in USA (Duke, Syracuse, North Carolina, Temple…)

Sempre ai vertici delle classifiche per stoppate date, nelle posizioni migliori come rimbalzista, all’interno della ACC, una delle conference più competitive d’America. Nnoko è stato inserito come centro titolare nel miglior quintetto difensivo dagli allenatori e dai giornalisti alla conclusione della stagione 2016 quando ha raggiunto anche la laurea in economia.

Così commenta la firma il Direttore Sportivo Stefano Cioppi “Io e Piero siamo stati fortunati ad aver organizzato il nostro lavoro alle Summer League prevedendo di rimanere ad Orlando fino a tarda serata per vedere anche le ultimissime partite di quel torneo: la stragrande maggioranza degli scout, allenatori e dirigenti erano già partiti per Las Vegas quando Landry ha esordito durante la finale con gli Orlando Magic. Eravamo in pochi ad ammirare l’energia e la potenza fisica ed atletica di questo ragazzo che ha cambiato il risultato della finale con il suo impatto.

Ci ha impressionato ed abbiamo sognato subito di poter lavorare su tanto potenziale per vederlo migliorare giorno dopo giorno a Pesaro nella prossima stagione. Abbiamo iniziato una trattativa estenuante: infatti Landry ha mostrato anche a Las Vegas con i San Antonio Spurs le sue potenzialità, e da diverse parti sono sbucati i concorrenti. Dopo diversi colloqui con il ragazzo, i suoi agenti e i suoi familiari, siamo riusciti a convincerlo ed ora potremo sviluppare il suo potenziale sfruttandolo come cambio del nostro centro con la qualifica di giocatore “Cotonou” e quindi equiparato ed inserito nella quota dei 4 europei che formeranno il nostro roster“.

FONTE: Ufficio Stampa VL Pesaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy