UFFICIALE: Milano – Kalnietis, ecco l’annuncio

UFFICIALE: Milano – Kalnietis, ecco l’annuncio

Commenta per primo!

La Pallacanestro Olimpia EA7 Emporio Armani Milano comunica di aver raggiunto un accordo fino al 30 giugno 2017 con il giocatore lituano Mantas Kalnietis, proveniente dallo Zalgiris Kaunas. Kalnietis si metterà a disposizione dell’allenatore Jasmin Repesa fin dalla giornata di lunedì in tempo per essere tesserato per il prosieguo dell’Eurocup e poter debuttare già nella gara di martedì a Klaipeda. Giocherà con il numero 9.

CHI E’ – Mantas Kalnietis è nato il 6 settembre 1986 a Kaunas. E’ un playmaker di 1.95. Ha cominciato a giocare nell’Accademia di Arvydas Sabonis a Kaunas e poi nelle giovanili dello Zalgiris. Ha debuttato in prima squadra nel 2003 e vi ha giocato fino al 2012 incluso vincendo quattro volte il titolo lituano, quattro volte la Coppa di Lituania, quattro volte la Lega Baltica. Nel 2012 si è trasferito a Kuban, in Russia, dove ha giocato fino alla passata stagione vincendo l’Eurocup del 2013 (13.4 punti con 5.0 assist a partita). In estate dopo aver giocato la summer league NBA con Indiana è tornato a Kaunas (7.2 punti, 4.1 assist di media in Eurolega). Agli ultimi Europei ha fatto 14 punti e 11 assist contro l’Italia nei quarti di finale giocando 40 minuti; 12 punti e 9 assist nella vittoria sulla Serbia in semifinale, 13 punti e 6 assist contro la Spagna in finale.

NOTES – Kalnietis ha giocato a nemmeno 20 anni i Mondiali del 2006 con ka Nazionale lituana e successivamente gli Europei del 2009, del 2011, del 2013 e del 2015 vincendo negli ultimi due casi la medaglia d’argento. Nel 2013 aveva viaggiato a 12.1 punti e 5.0 assist di media; nel 2015, 10.6 punti e 7.8 assist di media… Ha vinto anche la medaglia di bronzo ai Mondiali del 2010, non ha giocato quelli del 2014 per un infortunio alla clavicola… Ha vinto l’oro alle Universiadi del 2007, l’argento agli Europei Under 20 del 2005.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy