UFFICIALE: Roma, firmato anche Riccardo Moraschini

UFFICIALE: Roma, firmato anche Riccardo Moraschini

Commenta per primo!

La Virtus Roma comunica l’ingaggio di Riccardo Moraschini. Nato a Cento l’8 gennaio 1991, Moraschini è uno dei prospetti più interessanti della Nazionale Italiana, con cui è stato impegnato nell’ultimo raduno in Trentino. Alto 191 cm per 80 kg di peso, Moraschini vanta una buona esperienza nella massima serie in cui ha già fatto registrare 82 presenze, 22 delle quali nell’ultimo anno tra le fila della Virtus Bologna. La guardia ha sottoscritto un accordo di durata annuale.

Cresciuto nella Virtus Bologna, Moraschini fa il suo esordio nella massima serie nel 2008, a neanche 17 anni, con la casacca delle “V nere”. Per tre campionati si sdoppia tra prima squadra e giovanili, nel 2009 il grande salto: entra in pianta stabile nei meccanismi della squadra emiliana totalizzando 25 presenze con una media di 10.7 minuti giocati e facendo vedere buone cose. L’anno successivo migliora i suoi numeri tra Bologna e il prestito a Biella, concludendo la stagione con 25 presenze, 60 punti, 12 assist e 25 rimbalzi complessivi. Inoltre, al termine del campionato, fa parte della spedizione azzurra agli Europei Under 20 in Spagna che conquista la medaglia d’argento, risultando come uno dei migliori giocatori del torneo chiudendo a 10.4 punti, 2.3 assist, 3.7 rimbalzi con il 52.5% in 23.4 minuti di media in 9 partite giocate.

Nel 2011/12 si trasferisce in prestito a Sant’Antimo, in Legadue. Qui trova maggiore continuità d’impiego e si mette in mostra con cifre interessanti: in 23.9 minuti di media realizza 7.3 punti con il 38.1% da due, 3.4 rimbalzi e 1.4 assist a partita. Queste prestazioni gli valgono la chiamata della casa madre per la stagione 2012/13, in cui totalizza 22 presenze con 14.3 minuti, 4.1 punti, 45.8% da 2 e 2.0 rimbalzi di media.

Queste il commento del gm Nicola Alberani: «Con Moraschini andiamo a completare un pacchetto di esterni che ritengo sia bilanciato e col giusto mix di tecnica, esperienza, atletismo e motivazioni. Per Riccardo è un occasione d’oro da sfruttare per continuare il suo percorso di crescita, anche in chiave azzurra».

Anche il tecnico Luca Dalmonte ha parlato del nuovo arrivo: «Riccardo è un elemento che mi dà tantissime motivazioni, è un giocatore giovane che ha importanti margini di miglioramento. La motivazione è quella di accompagnare la sua crescita affinché il suo miglioramento giorno dopo giorno possa essere utile alla nostra stagione».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy