UFFICIALE: Sassari firma Gabriel Olaseni

UFFICIALE: Sassari firma Gabriel Olaseni

Il centro britannico sbarca in Italia dopo la stagione in Germania

Commenta per primo!

La Dinamo Banco di Sardegna è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo con il giocatore inglese Gabriel Olaseni, centro classe 1991. Reduce dalla sua prima stagione come professionista, Gabe lo scorso anno ha calcato il parquet del PalaSerradimigni da avversario con la maglia del Brose Baskets Bamberg, sotto le direttive di coach Andrea Trinchieri.

Nato a Plaistow, in Inghilterra, il 29 Dicembre 1991, 210 centimetri per 104 chilogrammi, Gabriel Olaseni è un centro dalle spiccate qualità atletiche, già monitorato durante i quattro anni alla Iowa University dallo staff biancoblu. La sua prima stagione da professionista lo ha visto impegnato in Germania con i colori del Brose Bamberg prima e del Giessen 46ers dopo. Con la maglia del Brose Baskets Bamberg ha fatto il suo debutto in Eurolega; con il Giessen ha chiuso la sua stagione con 11.6 punti, 7.0 rimbalzi e 1.3 assist di media in 27.2 minuti di utilizzo di media.

Un giocatore con ampi margini di crescita che già nel suo anno da rookie ha mostrato sensibili miglioramenti durante il corso della stagione. Un centro di oltre 210 centimetri, capace di correre il campo come un esterno: il suo è l’identikit perfetto del giocatore ricercato dallo staff della Dinamo per chiudere il quintetto, un lungo dalle grandi qualità atletiche, capace di essere di impatto in difesa grazie alle sue ottime doti di intimidatore. Ha rapidità per stare su più cambi difensivi e lunghezza per marcare giocatori interni. Braccia lunghe e piedi rapidi: un giocatore verticale, esplosivo, dotato di ottimo tempismo a rimbalzo, dove sa primeggiare sia in fase offensiva che difensiva. È cresciuto tanto anche in attacco, come dimostrano gli oltre 11 punti di media messi a segno nella massima serie tedesca con la maglia del Giessen. Molto pericoloso in situazioni di pick’n roll, grazie alla lettura degli spazi ha la capacità di farsi trovare pronto in area per chiudere gli scarichi. Specialista nel chiudere gli alleyoop in maniera spettacolare e acrobatica, non disdegna la giocata di fino per chiudere con il gancio nel pitturato.

Coach Fran McCaffery, suo allenatore ad Iowa, dice di lui: “Gabriel è un ragazzo eccezionale, solare, sempre con il sorriso sulle labbra. Ha una voglia incredibile di migliorarsi, può lavorare per ore senza mai fare una grinza. È il primo ad arrivare in palestra e l’ultimo ad andare via. La sua determinazione, i mezzi tecnici e atletici di cui dispone lo porteranno lontano”.

La carriera. Giovanissimo si trasferisce negli Stati Uniti dove frequenta la Adelphi Christian High School ad Aiken, nella Carolina del Sud. Si laurea all’Università di Iowa dove nel corso dei quattro anni, è importante uomo squadra all’interno dello scacchiere degli Hawkeyes: migliora in tutte le sue statistiche anno dopo anno, fino ai 7.9 punti, 4.7 rimbalzi e 1.6 stoppate della stagione da senior. Prestazioni che gli valgono il titolo di “Sixth Man of the Year” della All-Big Ten per la stagione 2014-15. Nell’estate 2015 disputa alcuni workout ma il suo nome non figura tra le 60 scelte del Draft NBA. Partecipa alla Summer League di Orlando e di Las Vegas con la maglia dei Miami Heat. Firma il suo primo contratto da professionista con il Brose Baskets Bamberg: sotto le direttive di coach Andrea Trinchieri affronta la Dinamo nel precampionato e in Eurolega. Dopo 9 gare di campionato e 5 di Eurolega, nel novembre 2015 Olaseni si trasferisce al Giessen 46ers. Il cambio di maglia permette a Gabriel di esprimere le sue qualità con continuità. È da subito inserito nel quintetto titolare, disputando 24 partite per 27 minuti di utilizzo medio, conditi da 11.7 punti, 7 rimbalzi, di cui ben 3.4 offensivi, e 0.9 stoppate di media.

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy